Lo sfogo dell’ex sindaco Cunati: “Mi hanno chiesto di candidarmi ma io non dimentico”

Nelle trattative che si stanno conducendo all’interno del centrodestra sommese per arrivare alla coalizione da presentare alle nuove elezioni si segnala anche lo sfogo su Facebook di Donatella Cunati

Nelle trattative che si stanno conducendo all’interno del centrodestra sommese bisogna registrare anche lo sfogo affidato al suo profilo Facebook dall’ex sindaco Donatella Cunati, uscita dalla maggioranza lo scorso giugno dopo il parapiglia avvenuto in piazza a Somma che aveva coinvolto i suoi famigliari e il sindaco Guido Colombo. A dire di Cunati sarebbe stata contattata da “una lista a sostegno della coalizione che rispecchia l’attuale maggioranza” che le ha chiesto di candidarsi all’interno della coalizione di centrodestra.
È la stessa Cunati, tuttavia, a sbattere la porta alla proposta scrivendo: “la sera che ho rassegnato le mie dimissioni da Vice Sindaco e da Assessore, ho abbandonato l’aula del Consiglio Comunale in un silenzio assordante. Ora, a pochi mesi dalle elezioni, hanno ritrovato la voce per chiedermi la disponibilità a candidarmi… Credono che la dignità e la coerenza siano valori dimenticati da tutti?”.
A leggere i commenti lasciati nel suo post la Cunati sarebbe stata contattata da una lista di centrodestra nata per sostenere la candidatura a sindaco di Martina Pivetti, attuale presidente del Consiglio comunale sommese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.