Lutto cittadino per la morte dei coniugi Ferro

La Giunta ha approvato la giornata di lutto per quando si svolgeranno i funerali dei due anziani uccisi da Alessandro Lorena: "Sarà la risposta corale ed il saluto a due vite spezzate da un atto di follia"

Lutto cittadino a Venegono Inferiore per Martino Ferro e Graziella Campello, i due anziani uccisi nella propria casa da Alessandro Lorena. A deciderlo è stata la Giunta che, nella serata di venerdì, ha approvato la giornata di lutto per quando si svolgeranno i funerali della coppia. Non si conosce la data, ma presumibilmente dovrebbe essere durante la prossima settimana. 
«Martedì 27 gennaio 2015 un criminale atto di violenza ha segnato drammaticamente le famiglie, la nostra e tutte le Comunità civili, con la tragica scomparsa dei coniugi Ferro la cui vita è stata spenta da un vile ed atroce omicidio – si legge in una nota diffusa dall’amministrazione comunale e dal sindaco Mattia Premazzi -. Questo gesto criminale perpetrato ai danni di persone inermi che hanno anche dimostrato affetto nei confronti del loro assassino è un gesto estraneo alla società. Venegono Inferiore darà una risposta di civiltà e tutta la popolazione è chiamata a reagire con la solidarietà alla famiglia colpita nel momento di lutto e a tutte le persone toccate dal grande dolore che un simile gesto ha lasciato. In forma solenne tutto ciò sarà testimoniato con il lutto cittadino in occasione delle esequie dei coniugi Ferro».
«Sarà la risposta corale ed il saluto a due vite spezzate da un atto di follia – conclude la nota -, invitiamo pertanto tutti cittadini, i titolari di attività commerciali e organizzazioni sociali, ad esprimere la loro partecipazione al lutto mediante la sospensione delle loro attività in segno di raccoglimento e di rispetto durante le esequie». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.