Musica in Circolo propone un “banchetto musicale”

Domenica 11 gennaio, la terza edizione della stagione musicale dell'azienda ospedaliera propone il trio Mario Lacchini al traversiere, Ulrike Slowik al violino e Franz Silvestri al tiorbino

 Nuovo concerto della terza edizione di Musica in Circolo, concerti di Musica classica in Ospedale, organizzati dall’Azienda ospedaliera di Varese in collaborazione con l’Associazione Cameristica di Varese, e con la direzione artistica di Chiara Nicora.

Domenica 11 Gennaio, alle ore 17.00, nell’atrio del VI piano del Monoblocco dell’Ospedale di Circolo di Varese, si terrà il secondo concerto, come tutti gli altri appuntamenti aperto al pubblico e ad ingresso libero.

Il tema a cui la rassegna si ispira quest’anno richiama quello di EXPO Milano e vuole ricordare come l’energia per la vita possa venire anche dalla musica e da un’esperienza bella e gratificante, autentico nutrimento per lo spirito. Ecco quindi che il prossimo concerto propone un vero e proprio ‘banchetto musicale’, come si usava nel Settecento, in cui la musica accompagnava i pranzi, integrando le portate sulle tavole ben imbandite. 

Mario Lacchini al traversiere, Ulrike Slowik alviolino e Franz Silvestri al tiorbino (virginale incordato in modo particolare) eseguiranno musiche di Telemann, Corelli, Bach.

Programma
A. Corelli Sonata Op. 2 n. 1 in re maggiore Preludio, Allegro, Corrente, Gavotta

G. B. Platti Trio in sol maggiore Adagio, Allegro, Adagio, Presto

G.P. Telemann da “Tafelmusik” (musica da tavola) Trio in re maggiore. TWV42:D5 Andante, Allegro, Grave, Largo, Grave, Vivace

J. S. Bach Trio Sonata BWV 1038 Largo, Vivace, Adagio, Prest
                 Trio Sonata BWV 1039 Adagio, Allegro ma non presto, Adagio e piano, Presto

Ensemble Festeggio Armonico
Mario Lacchini, traverso Ulrike Slowik, violino Franz Silvestri, tiorbino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.