L’osservatorio del Campo dei Fiori organizza una serata sotto la cometa di “Lovejoy”

L’osservazione della cometa di Lovejoy apre un anno ricco di avvenimenti astronomici

Il 2015 si prospetta come un anno ricco di avvenimenti astronomici e come da tradizione la società astronomica Schiapparelli organizzerà speciali giornate e serate aperte e a tutti, dedicate all’osservazione dei fenomeni celesti.

Il primo appuntamento dell’anno sarà con la cometa “Lovejoy”, scoperta dall’omonimo astrofilo australiano Terry Lovejoy lo scorso agosto. In tutti questi mesi la cometa è rimasta visibile solo nell’emisfero australe e solo alla fine di dicembre ha fatto capolino nel nostro cielo, rimanendo visibile, in assenza di inquinamento, addirittura ad occhio nudo.

Ieri (7 gennaio) Lovejoy ha raggiunto la distanza minima dal nostro pianeta (70 milioni di km) e rimarrà visibile ancora tutto il mese con il suo colore verde, tipico delle emissioni gassose che la costituiscono.

L’osservatorio del Campo dei Fiori ha programmato una serata speciale, solo su prenotazione, venerdi 16 gennaio organizzata su due turni; un primo turno alle ore 20 ed il secondo alle 21.30. Per prenotarsi è necessario chiamare il numero 0332/235491 oppure inviare una mail all’indirizzo astrogeo@astrogeo.va.it.



di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.