L’America secondo Wim Wenders

Nel tempio dell’arte americana in Italia, una mostra presenta le opere fotografiche del regista tedesco. Dal 16 gennaio a Villa Panza

Il suo archivio fotografico conta moltissimi istantanee scattate durante i suoi viaggi di lavoro e di piacere, in giro per il mondo. Luoghi particolari capaci di catturare l’attenzione e la curiosità di Wim Wenders.
Il regista tedesco, famoso al pubblico per opere come Lo stato delle cose, Paris, Texas e Il cielo sopra Berlino, ha affiancato per tutta la vita la sua passione per la pellicola cinematografica a quella per la fotografia.
Villa Panza a Varese gli dedica una mostra dal 16 gennaio al 29 marzo 2015 con immagini realizzate negli Stati Uniti tra la fine degli anni Settanta e il 2003 nella terra tanto amata dal Conte Panza: l’America.
La selezione di trentaquattro fotografie documentano paesaggi, ambienti, architetture e strade colti dall’obbiettivo fotografico di Wenders.
 
Le opere fotografiche, anche di grandi dimensioni sono allestite secondo un percorso cronologico e tematico e dialogano con le opere americane presente
in questo suggestivo e incredibile luogo espositivo.
La mostra è curata da Anna Bernardini. Alla presentazione della mostra sarà presente anche il regista tedesco.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.