Passante ferroviario in tilt: ritardi e cancellazioni

Un guasto alla stazione di Milano Lancetti ha causato ritardi e cancellazioni lungo tutto il tunnel che attraversa la città. Particolarmente colpita la linea S5. La circolazione è ripresa normalmente intorno alle 15

Ritardi, limitazioni di percorso e deviazioni. E’ stato questo l’effetto del guasto che intorno a mezzogiorno di domenica 4 gennaio ha colpito la stazione di Milano Lancetti. Ci sono volute un paio d’ore per ripristinare la circolazione, periodo durante il quale molti treni hanno subito sostanziosi ritardi o cancellazioni (nella foto da facebook la stazione di Porta Garibaldi, ndr).

Particolarmente colpita la linea S5, la Treviglio – Varese. Diversi treni sono stati cancellati mentre altri sono stati deviati in superficie, con capolinea la stazione di Porta Garibaldi. Per tutti, comunque, si sono registrati ritardi di circa 30 minuti. Nel frattempo si ricorda che fino al 28 febbraio rimangono in vigore alcune variazioni all’orario per permettere i lavori nella stazione di Melzo, danneggiata dall’alluvione dello scorso 13 novembre. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.