PD: “Convegno famiglia, uso strumentale di Regione ed Expo”

I democratici presentano una mozione in Consiglio regionale e aderiscono al presidio in programma sabato 17 gennaio per stugmatizzare l'iniziativa

«Le famiglie, tutte, si sostengono e tutelano ampliando la sfera dei diritti». Così il Pd regionale commenta l’ormai discusissimo convegno in programma nella sede della Regione Lombardia sabato 17 gennaio: "Difendere la famiglia per difendere la comunità". «I contenuti del convegno e le posizioni della Giunta Maroni e della sua maggioranza consiliare rimangono purtroppo molto indietro rispetto al sentire comune dei cittadini lombardi che dovrebbero rappresentare – commenta il segretario regionale Alessandro Alfieri -. L’omofobia e le posizioni retrograde non sono certo un buon biglietto da visita per Expo 2015.
Per questo i democratici hanno presentato una mozione che porteranno in Consiglio regionale martedì 13 gennaio per «stigmatizzare il convegno organizzato per il 17 gennaio a Palazzo Lombardia. Ancora una volta si fa un uso strumentale delle strutture della Regione e, questa volta, anche del logo di Expo per portare avanti posizioni di parte, contrarie ai diritti delle persone omosessuali».
Il Partito democratico lombardo annuncia anche l’adesione alla manifestazione promossa dai Giovani Democratici per sabato 17 gennaio alle ore 14 in piazza Città di Lombardia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.