Piscina Manara, il cambio di gestione e i disservizi

La lettera di un utente della piscina che ha sottoscritto l'abbonamento con Agesp e i problemi riscontrati con la nuova gestione. La risposta di Sport Management


Gentilissimo Direttore,

Le scrivo per descriverLe il forte disservizio occorso il 5 gennaio, presso la ‘rinnovata’ Piscina Manara. Da calendario, era prevista regolare lezione per i miei figli alle 17. A fine novembre avevo rinnovato l’abbonamento al corso fino a giugno (farlo allora comportava un significativo sconto che poteva bilanciare eventuali assenze per malattia). Mia moglie e i miei figli, arrivati alla Piscina, hanno scoperto che Sport Management non aveva previsto di svolgere le attività e i dipendenti alle casse accusavano Agesp di non aver avvisato i clienti (sostenendo di non poterlo fare perché non possedevano alcuna anagrafica degli iscritti. Cosa che di per sé pare in contraddizione con una lettera di Agesp arrivata a casa nostra nei giorni di vacanza). Inoltre pretendevano l’iscrizione alla loro società (€ 9,00) o in subordine di rinnovare per un nuovo bimestre (non sono più previsti gli abbonamenti mensili…) ovvero per i mesi da meta giugno a metà agosto… Utile, no?
E, come se non bastasse, affermavano di non poter garantire gli stessi maestri.
Qualcosa ovviamente non funziona. Abbiamo speso una cifra considerevole per sei mesi di abbonamento per tre figli e ora: saltiamo una lezione, verrà recuperata? Non sappiamo se avremo gli stessi maestri e, inoltre, dobbiamo pagare una nuova quota associativa che ridurrà lo sconto preventivato.

Se il buon giorno si vede dal mattino…

Un’ultima curiosità sulla mancanza dell’anagrafica: come mai a chi pagava la quota associativa risultava dallo scontrino la scadenza del certificato medico consegnato ad Agesp?

Cordialmente,

Paolo Maino 

————————————————————————————————————-

La replica di Sport Management

In seguito alla lettera inviata dal Sig. Paolo Maino alle principali testate giornalistiche della provincia di Varese, Sport Management SpA, nuovo gestore delle Piscine Manara di Busto Arsizio ritiene doverose alcune precisazioni.

Innanzitutto abbiamo più volte ribadito che lunedì 5 gennaio i corsi non si sarebbero tenuti per consentire la pulizia e la sanificazione di tutti gli ambienti e che le lezioni sarebbero state recuperate al termine del corso, ovvero alla conclusione del bimestre. Quanto alla quota associativa di € 9, invece, Sport Management è una Società Sportiva Dilettantistica ed è previsto il pagamento della suddetta quota, comprensiva, tra l’altro, anche della copertura assicurativa.

Riguardo poi la durata del corso, bimestrale e non più mensile, il nuovo gestore ci tiene a sottolineare che questa scelta consente di garantire continuità didattica ai propri iscritti. Sulla questione degli istruttori, essendo subentrati da pochi giorni, la Società è in fase di riassetto e dunque sta pianificando meticolosamente il lavoro delle risorse umane al fine di limitare il più possibile i disagi.

Venendo poi alla “curiosità sulla mancanza di anagrafica”, va detto che Sport Management richiede ai propri utenti la compilazione di una nuova anagrafica al fine di verificare il database consegnato da Agesp.
In conclusione invitiamo tutti gli utenti a recarsi presso la reception della struttura al fine di avere tutte le informazioni necessarie su prezzi, corsi e loro modalità di svolgimento. A breve sarà operativo anche il nostro sito internet.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.