Schiacciato dal tornio, muore artigiano di 74 anni

L'uomo era solo nella sua officina di via per Legnano quando, per cause da accertare, è rimasto schiacciato dal macchinario. A trovarlo la moglie, attorno alle 13, ormai esanime

Stava lavorando al tornio della sua azienda in via per Legnano, l’artigiano Pierino Aurelio Pigni di Fagnano Olona che è morto quest’oggi, venerdì, sul posto di lavoro. Aveva 74 anni e stava lavorando da solo al macchinario, come sempre, nel suo laboratorio nonostante fosse ormai in pensione da tempo. A trovarlo ormai esanime, attorno alle 13, la moglie che non lo ha visto rincasare per pranzo e che ha chiamato i soccorsi ma l’uomo era già morto, schiacciato dal macchinario per cause ancora da accertare.
Sul posto, oltre al personale medico del 118 che nulla ha potuto, sono intevenuti anche i carabinieri di Fagnano Olona e l’Asl che ha condotto gli accertamenti per ricostruire quanto avvenuto nella piccola officina. Il sindaco di Fagnano Olona, Federico Simonelli, informato dell’accaduto, esprime il suo cordoglio alla moglie e alla famiglia tutta: «Non lo conoscevo direttamente ma non posso che esprimere le mie condoglianze ai suoi familiari per la grave perdita» – ha detto il primo cittadino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.