Si riducono gli incidenti, ma sono di più gli automobilisti senza assicurazione

I dati dell'operato della Polizia Locale gallaratese, nella festa di San Sebastiano. Luci e ombre sul versante della sicurezza stradale: due incidenti mortali, ma diminuisce la guida in stato di ebbrezza e senza patente

Gallarate festeggia San Sebastiano, protettore della Polizia Locale: come ogni anno, un’occasione anche per il fare il punto sull’operato dell’anno precedente, nei tanti e diversi settori in cui operano gli agenti (non solo codice della strada).

Galleria fotografica

Festa di San Sebastiano a Gallarate 4 di 7

Nel corso del 2014, a Gallarate, la Polizia Locale ha rilevato 447 incidenti, con una diminuzione lieve rispetto al 2013 di quelli con feriti (-2,6%) e un calo più marcato di quelli senza feriti (-6,6%). Dati tutto sommato positivi nonostante un “novembre nero” che ha registrato 2 decessi (entrambi avvenuti in via Torino, vittime un motociclista e un ciclista). Gli approfondimenti sono in corso ma, al momento, non sembrano imputabili alla pericolosità dei tratti stradali in cui si sono verificati gli episodi.

I dati sono stati annunciati oggi, 20 gennaio, dal comandante della Polizia Locale, Antonio Lotito, in occasione della festa di San Sebastiano (alla celebrazione è intervenuto anche il Questore di Varese). La panoramica sulle violazioni al codice della strada mostra un aumento dei verbali di contestazione.  Spiccano i numeri relativi all’uso del telefonino mentre si guida: gli accertamenti sono più che raddoppiati, a testimonianza di un’abitudine dilagante, la cui pericolosità è sottovalutata da molti automobilisti. Si segnalano anche la mancanza di assicurazione (+27,5%: è un dato al quale ha in parte contribuito però la nuova apparecchiatura Lince per i controlli su strada, nella foto a destra) e i sequestri di veicoli (+33,44%). Si conferma il trend della diminuzione della guida senza cinture di sicurezza. In calo anche l’eccesso di velocità, presumibilmente per l’effetto combinato di controlli ricorrenti e presenza di dissuasori.

Sul fronte della Polizia Giudiziaria, diminuiscono leggermente le comunicazioni di reato. Crollano guida senza patente e guida sotto l’effetto di alcol (rispettivamente -40,74 e -36,2%).
La Polizia Commerciale e Annonaria ha effettuato 627 sopralluoghi, evaso 281 pratiche, redatto 46 verbali – processi sommari. L’Ufficio Traffico ha rilasciato 272 pass invalidi ed emesso 477 ordinanze di regolamentazione traffico, molte collegate ai tanti interventi manutentivi delle vie cittadine nel corso dell’estate.

Oggi, nella sala Giunta di Palazzo Borghi, il presidente del Consiglio Comunale Marco Casillo (insieme al sindaco Edoardo Guenzani) ha accolto i Vigili esprimendo la propria gratitudine e soddisfazione per  «avere a che fare con persone come voi, che presidiano le strade della città». «In occasione di questa festa – ha dichiarato il comandante Antonio Lotito, insediatosi da ottobre – è giusto ricordare tutte le polizie locali e le vittime del dovere, in Italia e all’estero» (con un riferimento anche agli agenti di polizia di quartiere morti nell’attacco terroristico di Parigi). «Il lavoro, spesso svolto in silenzio, dalla Polizia Locale di Gallarate è conosciuto e apprezzato, come dimostrano la collaborazione con il Comune di Cardano al Campo (presente il sindaco Angelo Bellora, ndr.) e le ipotesi di coordinamento con altre città. Per renderne sempre più efficace l’azione si lavorerà alla revisione del Regolamento di Polizia Urbana».

La festa di San Sebastiano ha infine offerto l’occasione per consegnare medaglie di anzianità e riconoscimenti a quanti si sono distinti sul campo. Cliccando qui si trovano nomi e motivazioni delle medaglie e degli encomi, oltre alla galleria fotografica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Festa di San Sebastiano a Gallarate 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.