Spaccio al parco: due minorenni nei guai

|Gli agenti del commissariato hanno notato due studenti in atteggiamenti sospetti. Un diciassettenne è stato denunciato per aver venduto della marijuana a un quindicenne

Un diciassettenne, residente in provincia di Novara, è stato denunciato ieri mattina dalla Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio dopo aver venduto della marijuana a un quindicenne all’interno del parco pubblico di via Foscolo

Erano da poco passate le 9 quando la pattuglia, notando i due giovanissimi nel parco in atteggiamento sospetto e in un orario in cui avrebbero dovuto trovarsi a scuola, ha deciso di controllarli. I due immediatamente hanno consegnato ai poliziotti 5 confezioni di marijuana, per un totale di circa 20 grammi. Gli agenti hanno rapidamente accertato che l’ ”erba” era di proprietà del diciassettenne, che ne deteneva ancora la maggior parte, e che due dosi erano appena state cedute al più giovane in cambio di 25 Euro.  

Ricostruzione tra l’altro avvalorata da uno scambio di messaggi ancora visibili sui telefonini di entrambi, con i quali poco prima il quindicenne aveva chiesto al diciassettenne i “giochi della play”, espressione in codice con la quale avevano evidentemente voluto riferirsi alla marijuana.

Per il diciassettenne è così scattata la denuncia per spaccio di droga, mentre il quindicenne verrà segnalato alla Prefettura come consumatore.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.