Sul palco del Santuccio quattro “Ritratti di donne”

Questa sera, venerdì 23 gennaio, Serena Nardi, Sarah Collu e Anna Angelini raccontano 4 figure femminili. Testi di Bacchelli, Volpe, Wesker, Ginzburg per la regia di Vittorio Bizzi

Un collage che avvicina 4 figure di donna in cui ognuna di noi può ritrovare qualcosa di sé: Alcestina, Lucia (nome d’arte: Ambra), Deborah e la donna della parrucca.
Sul palco ci apriranno le pagine del loro diario, le ante del loro armadio, la borsetta o il sacchetto della spesa, per farci dare uno sguardo alla loro vita, ai sogni mai realizzati o presto disillusi, al mestiere che fanno per tirare avanti ma nel quale non si sentono vive, al personaggio che interpretano ogni giorno, e alle nevrosi che le tengono per mano, come amiche fedeli. In lontananza vedremo gli uomini delle loro vite: nominati, descritti, amati, odiati, osannati, rispettati o ignorati, carnefici o vittime a loro volta, in un girotondo che si ricrea eternamente tra uomo e donna, tra felicità e insoddisfazione, tra vita vissuta o solo subìta, tra forza e debolezza, in un braccio di ferro che queste donne giocano sul palco parlando con noi, ma anche e soprattutto con sé stesse, per fare un bilancio, o forse solo una confessione a cuore aperto.
Una vedova che fugge dalla gabbia dei vestiti del lutto.
Una prostituta che con semplicità racconta un mestiere scelto per necessità.
Una madre soddisfatta e perfetta … che ci mostrerà il suo campionario di nevrosi e paranoie in una carrellata ai limiti della risata.
Una moglie e il suo fiume di parole… non proprio leggeri da digerire.

Preparatevi a conoscerle, ad amarle o detestarle, a ridere dei loro guai, a riconoscervi in loro o, semplicemente, ad ascoltarle, e a portarvi a casa un pezzetto del loro cuore grande, e dell’immenso amore che sanno provare.

RITRATTI DI DONNE
testi di R.Bacchelli, C. Volpe, A. Wesker, N.Ginzburg
Con: Serena Nardi, Sarah Collu, Anna Angelini
Regia: Vittorio Bizzi

VENERDI’ 23 GENNAIO, ORE 21.00, TEATRO SANTUCCIO
Ingresso  10 euro (contributo associativo) esenti i minori di anni 14

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.