Tornano i ladri che smontano le Fiat 500

Nel mirino c'è il kit dell'airbag, i cui pezzi vengono poi messi in vendita illegalmente. L'ultimo episodio nel rione Ronchi di Gallarate: auto rubata e ritrovata smontata a poche centinaia di metri

Tornano i ladri che smontano gli airbag alle Fiat 500: dopo gli episodi del 2014, un altro furto è stato segnalato nel rione Ronchi di Gallarate. Anche qui nel bersaglio è finita una bella city car Fiat 500, rubata al prorietario in via Sottocorno e ritrovata smontata in via Gran Paradiso, a poche centinaia di metri di distanza, nello stesso tranquillo quartiere residenziale.

I ladri rubano spesso il kit dell’airbag, la cui sostituzione è costosa: le parti rubate possono essere impiegate su altri veicoli Fiat 500, il cui airbag si è attivato dopo un incidente. Alcune vittime di furto (clicca qui) hanno detto di aver ritrovato i pezzi in vendita su portali online, ma dimostrare la correlazione tra furto e pezzi in vendita online non è semplice (a differenza di un’auto, non esistono numeri di telaio che diano certezza della provenienza delle parti).

Il fenomeno è segnalato in particolare tra Alto Milanese e Gallaratese e riguarda soprattutto le Fiat 500: il kit airbag di questi veicoli è piuttosto articolato, ma il costo (secondo alcuni meccanici contattati) non è superiore a quello di altri veicoli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.