Truffa del mercurio, 11 mila euro di bottino

Due uomini si sono presentati a casa di un anziano e lo hanno convinto a farli entrare per fantomatici controlli per la presenza del metallo pesante nell'acqua. Ne sono usciti con tutto l'oro che aveva

I truffatori del mercurio colpiscono ancora e a farne le spese, ancora una volta, è una persona anziana. Questa mattina, lunedì, poco prima delle 10 in via monte Santo, due individui che si sono qualificati come tecnici dell’acquedotto, si sono presentati presso l’abitazione di un 73enne, che abita assieme alla figlia. Uno dei due è rimasto all’esterno della villa e l’altro è riuscito a convincere l’uomo a farlo entrare con la scusa di dover controllare la qualità dell’acqua in quanto inquinata da mercurio. Il truffatore ha convinto la vittima a raccogliere tutto l’oro di casa ed a metterlo nel freezer, convincendolo del fatto che la presenza di mercurio nell’aria avrebbe intaccato il valore dell’oro, facendogli perdere la qualità di metallo prezioso.

L’ORO IN FREZZER – La vittima ha messo tutto l’oro di cui disponeva in una maglietta e lo ha riposto nel surgelatore, dopodichè ha iniziato il controllo dell’acqua presso i rubinetti della casa. In quel momento il secondo truffatore si sarebbe intrufolato nell’abitazione per recuperare dal surgelatore l’oro raccolto. Il valore totale dell’oro rubato è di circa 11.000 euro. I soggetti sono andati via. Quando la vittima ha deciso di andare a riprendere l’oro ha trovato l’amara sorpresa nel freezer vuotato. Il monito è sempre lo stesso: mai aprire la porta a persone che si qualificano come tecnici se non si è ricevuto alcun avviso presso la propria abitazione, l’unica cosa da fare è chiamare il numero unico dell’emergenza 112 e segnalare presenze sospette.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.