Tubatura rotta: classi al freddo al Newton

Un problema nella notte ha lasciato al freddo una delle sei palazzine dell'istituto tecnico professionale. Le lezioni non sono state sospese e i ragazzi trasferiti negli ambienti più caldi

 Non c’è sicuramente una situazione di freddo estremo, ma la chiusura natalizia, si sa, non fa bene agli impianti di riscaldamento delle scuole. Così, nonostante la Provincia avesse ordinato l’accensione anticipata , qualche disguido si è registrato. Come all’Isis Newton di Varese dove la notte scorsa si è rotta una tubatura mandando in tilt il riscaldamento in uno dei sei edifici di cui è composta la scuola. 
Appena giunti, ragazzi e docenti si sono accorti delle temperature da brivido. La dirigente Elena Vaj ha così disposto lo spostamento della classi della "ghiacciaia" in aule di fortuna nelle altre palazzine: « Abbiamo dato subito l’allarme – ha commentato la preside – e spostato gli alunni. Nessuno è dovuto tornare a casa. La ditta si è già presentata e speriamo risolva in fretta il problema così da permettere la riapertura di tutte le classi». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.