Un anno col Soccorso alpino

Il Cnsas della Lombardia fa il bilancio del 2014: 338 interventi con oltre 1400 soccorritori impegnati. La situazione a Varese

soccorso alpino

Si scrive Soccorso Alpino, ma si può leggere caduta in montagna, ricerca persona, soccorso in grotta, e addirittura incidente stradale. Il compito assolto dal CNSAS varia a seconda dei territori e delle vocazioni di ciascuna provincia: la Lombardia, ad esempio, è divisa in cinque delegazioni (quattro alpine e una speleologica) e Varese rientra nella “Lariana” composta da sette stazioni: Varese; Valsassina/Valvarrone; Triangolo Lariano; Pavia Oltrepo; Lecco; Lario Occ. Ceresio; Dongo e che copre le province di Como, Lecco, Varese, Pavia.
Oggi sono disponibili i dati relativi agli interventi effettuati nel corso del 2014.
La “Lariana” ha svolto in tutto 338 interventi impegnando 1423 soccorritori. Molti degli interventi, attorno al 15%, hanno richiesto l’uso dell’elisoccorso, nella grande maggioranza dei casi mezzi sanitari in dotazione al 118: spesso il personale viene caricato a bordo, verricellato sul posto e portato a supporto del personale medico, coordinando le operazioni di trasporto dei feriti e in molti casi operando il primo soccorso.
L’elenco delle cause degli interventi è lungo: esse sono da riferirsi principalmente a cadute, seguite da malori, perdite di orientamento e scivolate. Per la maggiore, l’attività svolta dai richiedenti l’intervento del soccorso alpino è riferibile ad escursioni, incidenti sciistici, alpinismo, mountain bike.
Su 362 persone soccorse, i feriti lievi e leggeri sono la maggioranza: 30 i casi gravi, 32 le vittime e 9 dispersi.
Per quanto attiene il territorio di competenza della stazione di Varese gli interventi effettuati dal CNSAS sono stati nel 2014 in tutto 28, di questi 2 per recuperare persone in gravi condizioni e in un caso si è registrato un decesso. Da segnalare gli interventi speleologici nel Varesotto: sono stati 2, e ben 5 per persone a bordo di parapendio. Gli interventi in elisoccorso sono stati 16, tutti con mezzi del 118.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.