Unendo Yamamay, da una coppa all’altra

Domenica a Busto (ore 18) arriva la Pomì Casalmaggiore per l'andata dei quarti di Coppa Italia. Le cremonesi sono terze in Serie A, ma Pisani non trema: «Daremo il 200%»

Dopo la difficile ma vincente trasferta finnica di Champions e il successivo sorteggio a Lussemburgo, la Unendo Yamamay torna a casa per affrontare la Pomì Casalmaggiore nel doppio scontro che vale l’accesso alla Final Four di Coppa Italia, in programma a Rimini il 28 febbraio e 1 marzo. Alle 18 di domenica, sul taraflex del Palayamamay, si giocherà la gara di andata dei quarti di finale, mentre il ritorno sarà a Viadana mercoledì 4 febbraio con inizio alle 20,30.

(Busto in difesa: le ex Bianchini e Ortolani guidano l’attacco della Pomì)

Marcon e compagne sono tornate giovedì dalla trasferta in Finlandia e hanno dovuto concentrare in poco tempo la preparazione per la difficile gara di domenica. Per le ragazze di coach Parisi sarà molto importante sfruttare il fattore campo e il tifo dei sostenitori biancorossi, anche perché la situazione dell’infermeria non è delle migliori. Sono infatti da valutare le condizioni di salute di Francesca Marcon e Asia Wolosz, debilitate dall’influenza e ancora in forse il match di Coppa.
Sul fronte opposto coach Mazzanti potrà disporre su due terminali offensivi – entrambe ex bustocche – del calibro di Marika Bianchini (opposto) e Serena Ortolani (banda). In regia opera Skorupa, al centro la coppia Stevanovic, Gibbermeyer, mentre Tirozzi in attacco e Imma Sirressi libero sono le altre titolari. In campionato le cremonesi hanno battuto la Unendo Yamamay con un 3-1 piuttosto netto nel match di andata (in viale Gabardi si giocherà il prossimo 15 febbraio) e occupano un ottimo terzo posto in classifica alle spalle di Novara e Modena.
In vista della gara appare "carica" la centrale bustocca Giulia Pisani: «Finalmente arrivano questi scontri decisivi: la Pomì è senz’altro una squadra forte, ma noi daremo il 200% per entrare in Final Four. Siamo pronti a giocarci le nostre carte».

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore

Busto Arsizio: 1 Lyubushkina, 2 Degradi, 3 Rania, 5 Michel, 6 Leonardi (L), 7 Marcon, 8 Perry, 12 Camera, 13 Diouf, 14 Wolosz, 16 Havelkova, 17 Pisani. All. Parisi.
Casalmaggiore: 1 Ortolani, 3 Skorupa, 4 Bianchini, 5 Sirressi (L), 6 Gennari, 7 Quiligotti, 8 Gibbermeyer, 9 Agrifoglio, 10 Klimovich, 13 Zago, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi. All. Mazzanti.
Arbitri: Zanussi e Florian.

Coppa Italia – Quarti di finale di andata: Metalleghe Sanitars Montichiari – Igor Gorgonzola Novara; Foppapedretti Bergamo – Imoco Volley Conegliano; Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – Liu Jo Modena; Unendo Yamamay Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.