Vendite abusive al mercato, blitz dei vigili

Gli scatoloni sequestrati contenevano 22 macchine per cucire che stavano per essere messe in vendita abusivamente.


(Una foto generica del mercato di Varese)

Il personale del reparto di polizia commerciale, ieri (8 gennaio) durante il normale servizio di controllo del mercato cittadino, ha notato persone che si aggiravano furtivamente tra i banchi con scatoloni. Si è deciso così di continuare l’attività di osservazione con agenti in borghese. Si è subito visto che erano stati abbandonati diversi scatoloni contenenti merce. Continuando l’appostamento, sempre in abiti civili fino alle prime ore del pomeriggio, si è atteso il rientro dei proprietari della merce, tre cittadini di origine pachistana, di cui due fermati, mentre un terzo è riuscito a fuggire.

Gli scatoloni contenevano 22 macchine per cucire che stavano per essere messe in vendita abusivamente. La merce è stata posta sotto sequestro e i due pachistani identificati e sanzionati per commercio abusivo su area pubblica, con verbali per oltre seimila euro. La merce sequestrata, oltre ad essere venduta senza alcuna autorizzazione, è priva di certificazioni di qualità e degli standard minimi di sicurezza per gli apparecchi di quel tipo.

L’intervento della polizia commerciale si è svolto “con la collaborazione degli ambulanti regolari del mercato cittadino – come ha sottolineato l’assessore Carlo Piatti – cui va il ringraziamento della polizia locale che, proprio in sinergia con gli operatori commerciali, continuerà l’azione di vigilanza sul mercato cittadino a tutela degli operatori regolari, dei consumatori e della sicurezza in generale”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.