Vittoria record per la ReFlex Tradate

In campo solo la C2: la squadra di Zecchin travolge 77-0 i Saints. Sconfitte di misura per Malpensa e Cadetti del Varese

Serie C2 girone1

Galleria fotografica

Rugby - Tradate a valanga, Malpensa ko di misura 4 di 33



Reflex Tradate–Saints 77–0
 – A Tradate la ReFlex ha battuto i Saints di Abbiategrasso con un punteggio larghissimo, 77-0 segnando 15 mete. Il primo tempo è terminato con la squadra di Zecchin già in vantaggio 37-0 (7 mete segnate e una trasformazione). Poi nella seconda frazione il Tradate ha marcato altre 8 segnature incrementando il divario di ulteriori 40 punti. Questi gli autori delle mete tradatesi: Cherchi ne ha fatte 4, due a testa per Ciro Barracca e De Vita; una per Riva, Bollini, Barberio, Sala, Martegani, Trombetta e Agostino che ha centrato anche l’unica trasformazione della partita.
Tradate: Barberio, Vulcano, Agostino, Bollini, Trombetta, De Vita, Leorato, Riva (c.), Cherchi, Sala , Mascheroni, Martegani (Giussani), Ciro Barracca, Bernardi, D’Arcangelo (Giulianelli) (Francesco Bellusci). Non entrato Manenti. All.: Zecchin.



Malpensa-Mastini​ 5-10
 – A Gallarate il Malpensa ha disputato contro i Mastini di Opera una sfida molto equilibrata senza però riuscire a battere gli ospiti. La squadra di casa ha ben reagito dopo l’infortunio alla spalla subito da Cassia nei primi minuti, anche se nel primo tempo chiuso 0-0 vanno senz’altro annotati i due piazzati mancati: di Cattaneo del Malpensa e di Fossati dei Mastini che ha anche mandato sul palo un drop. Al 4’ della ripresa i Mastini hanno sbloccato il match con un piazzato di Fossati. Al 13’ i gallaratesi sono passati a condurre 5 a 3 con la meta di Vitale, bravo a schiacciare oltre la linea dopo una punizione giocata veloce. Al 21’ una rolling maul condotta da Masini dell’Opera ha costretto alla difesa fallosa i padroni di casa e così l’arbitro Filizola ha assegnato ai Mastini una meta di punizione che Fossati ha trasformato. Poi i vani tentativi del Malpensa per tornare in vantaggio sono stati respinti dagli ospiti che al fischio finale hanno vinto 10-5.
Malpensa: Airoldi (Paddeu), Marrazza, Casnaghi (c.), Cassia (Francesco Contarato) (Metelli), Bianco, Cattaneo, Tomasoni, Budetta, Travaini, Cataudo (Felotti), Formica, Gagliostro, Giarola, Vitale, Altomare. Non entrati: Brega, Pennestrì, Siviero. All: Pennestrì e Brega.

Risultati (10a giornata): Tradate-Saints 77-0, Chicken-Voghera 41-0, Cadetti del Novara-Cesano Boscone 30-39, Cadetti del Parabiago-Gattico 17-5, Malpensa-Mastini 5-10, ha riposato la Ilop Valcuvia.
Classifica: Chicken Rozzano 40, Cesano Boscone 30, TRADATE 27, Mastini 26, MALPENSA 25, Cad. del Parabiago 22, Ilop VALCUVIA 10, Gattico 6, Cad. del Novara 5, Saints 0, Voghera -2.

LA PROSSIMA – Gli Unni a riposo nella decima giornata, domenica 25 gennaio andranno ad Abbiategrasso per la disputa dell’undicesimo turno. Trasferte anche per il Tradate che andrà a Gattico e per il Malpensa che giocherà a Cesano Boscone.

Serie C2 girone 2

Dalmine-Cadetti del Varese 14-10 – A Dalmine la seconda compagine varesina ha giocato un buon mach contro la squadra dell’ex tecnico biancorosso John Akurangi che ha vinto una sfida decisa nei minuti finali. Nel primo tempo Kain Duguid ha centrato tre calci di punizione portando così in vantaggio 9 a 0 il Dalmine. Prima dell’intervallo Jacopo Girotti ha ridotto le distanze segnando il piazzato del 9 a 3. Nel secondo tempo sono entrati gli under 23 che solitamente giocano nella prima squadra varesina. Al 20’ Christian Affri ha segnato e trasformato la meta del vantaggio biancorosso (9-10). Nel finale di gara è arrivata la meta di Andrea Cordoni che ha dato la vittoria ai padroni di casa ma netta l’irregolarità di un trequarti del Dalmine che ha fermato Matteo Broggi con un fallo non visto dal direttore di gara. La prossima partita dei cadetti sarà giocata al Levi di Giubiano domenica 25 contro il Livigno. La stessa domenica riprende anche la C1 con la fase a promozione; il Varese sarà impegnato a Cologno Monzese.

Cadetti del Varese: T. Salvalajo, Zaminato (Broggi), T. Bianchi (Parini), Gramaglia (c.), Patrucco (U. Marchi), Girotti (Affri), Corno, Rizzotto, S. Sessarego, Gilardi, Caputo (Galante), Colombo, Verdelli, Maccagnan (Lahwaidi), Celeste. Non entrato Guzzetti. All: M. Bianchi e Soldini.

Risultati (10a giornata): Dalmine-Cadetti del Varese 14-10, Cadetti del Lecco-Cadetti dell’Asr Milano 19-13, Seregno-Como 5-15, Sesto San Giovanni-Orobic 27-12, Livigno-Delebio: rinviata, hanno riposato i cadetti del Grande Milano.

Classifica: Cad. dell’Asr Milano 36, Cad. del Grande Milano, Cad. del Lecco 30, Como 28, Dalmine 26, Delebio 23, Sesto San Giovanni 15, Seregno 13, Orobic, Cad. del VARESE 5, Livigno -3.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Rugby - Tradate a valanga, Malpensa ko di misura 4 di 33

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.