Zuckerberg apre la “pagina dei libri”

Il fondatore di facebook apre un circolo letterario e si impegna a leggere e commentare almeno 2 volumi al mese. Tutti potranno partecipare per segnalare e commentare


Dopo aver conquistato miliardi di utenti nel mondo, Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, lancia “La pagina dei libri. È una sorta di circolo letterario dove gli utenti si scambieranno informazioni e pareri su diversi testi. L’obiettivo è ambizioso: «Leggeremo un nuovo libro ogni due settimane e ne discuteremo qui – si legge nel post di presentazione – I nostri libri si concentreranno sull’apprendimento di nuove culture, credi, storie e tecnologie. Suggerimenti per nuovi libri da leggere sono sempre benvenuti».  

Il 2015, quindi, sarà per il patron di Facebook, l’anno dei libri. Il primo titolo scelto è «La fine del potere» del politologo venezuelano Moses Naim, 300 pagine, pubblicato nel 2013 su come è cambiata la natura delle leadership.

«Sentitevi liberi di discuterne, ma noi modereremo la conversazione in modo che si mantenga attinente all’argomento»,conclude il post di presentazione.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.