A Malpensafiere torna la Mostra Mercato Artigiana

Punto di riferimento del settore arredo e artigianato della Provincia di Varese e dell’Alto milanese, la fiera è in programma per il 7,8 e il 13, 14 e 15 marzo

Sabato 7 marzo a MalpensaFiere inaugura la 27° edizione della Mostra Mercato Artigiana, punto di riferimento del settore arredo e artigianato della Provincia di Varese e dell’Alto milanese. Sarà proprio un’artista, Dolores Puthod, maestro internazionale di pittura, a inaugurare la manifestazione sabato 7 marzo alle 16.30 nel foyer di MalpensaFiere, alla presenza delle autorità locali. Oltre 100 espositori per 5.000 metri quadrati espositivi. Una mostra, per promuovere l’eccellenza del territorio e per svelare antiche competenze, tra sapienza artigianale e creatività imprenditoriale. La kermesse varesina sarà aperta al pubblico per due week-end, il 7,8 e il 13, 14 e 15 marzo con ingresso gratuito e un ricco calendario di eventi e dimostrazioni.

ANTEPRIMA ARTIGIANA 2015

Oltre 20 tra workshop, corsi, dimostrazioni e laboratori aperti al pubblico in cui si alterneranno pittori, scultori, orafi, maestri pasticceri, fotografi ed esperti artigiani, nelle aree dedicate ai progetti speciali:

Arte – Una vetrina dedicata all’arte moderna e contemporanea a cura di Humanitars14, Associazione di promozione sociale. Una collettiva dal tema “Arte tra sogno e bisogno” curata da Ornella Nicola, dove le opere rappresentano intime visoni di sogni e bisogni e invitano a “ripensarne i significati e i valori”. Durante i due week-end di esposizione sarà effettuata una raccolta firme per il coworking art, lo scopo dell’associazione infatti è individuare e ottenere il riuso di edifici dismessi, sia pubblici che privati, per realizzare comuni spazi di lavoro per artisti e artigiani. Madrina dell’evento, Dolores Puthod che oltre ad inaugurare la manifestazione, sarà presente in più momenti, raccontando “L’arte in tre generazioni”, la storia della sua vita in 65 anni di pittura e il passaggio di testimone alle generazioni successive, la figlia Marialuisa Angi e il nipote Federico Angi autore del film “29200 Puthod, l’altra verità della realtà”, pluripremiato all’AIFF, Ariano  International Film Festival nel 2014. Sabato 7 marzo, spazio ai giovani con live painting! All’opera noti street artists come Cheone, Giambattista Leoni, Neon, Blob, Crea e altri che mostreranno come nasce un grande graffito e verrranno documentati murales di riqualificazione urbana di aree pubbliche e private del territorio. Saranno inoltre presenti per tutta la durata della manifestazione oltre alle opere di Dolores Puthod, Marialuisa Angi e Federico Angi, anche opere di Liana Sopelsa, Kia Ruffato, Alessandra Biancuzzi, Federica Protti, Michele Micheletti, Mario Pariani, Ezio Foglia, Anna Cannuz Canavesi, Angelo Sofo, Raffaella Corradini, Annalisa Colombo, Ornella Nicola e altri.

Sposi – L’Area Sposi di Artigiana 2015 sarà curata in esclusiva dalla wedding planner Eva Alice Rossi, con un tema che sarà il fill rouge di tutto il progetto: “Marsala, il colore dell’anno 2015” . Uno spazio caratterizzato da un susseguirsi di micro-eventi tenuti da un team di esperti, per accompagnare i giovani sposi alle nozze. Si parte con i consigli legali dell’Avvocato Luca Beretta, passando per i suggerimenti per un album di nozze fresco e contemporaneo, con i fotografi Matteo Coltro e Rossella Putino. Triplo appuntamento invece per la regina delle nozze, la Wedding Cake, saranno presenti i maestri pasticcieri Fabio Ciotti e Ilaria Pelucchi di LallabyCakes che presenteranno dolci creazioni con l’utilizzo di materiali e geometrie non convenzionali. Saranno presenti inoltre, consulenti di viaggio di Cartorange e per le fedi, Daniele Caiafa, che da oltre vent’anni si occupa di gioielli e preziosi. Un team di esperti, per raccontare una continua ricerca di materiali e soluzioni innovative. Un’occasione unica per apprezzare il valore di un supporto, anche solo per la realizzazione di un singolo dettaglio.

EPH+ – E’ una vera e propria abitazione completa, che oltre a basarsi sui principi legati all’efficienza energetica e alla sostenibilità, guarda al comfort abitativo ed al benessere di chi vi abita. Una vetrina d’eccezione a cura dell’Arch. Antonella Vivarelli con i riflettori puntati sulla ristrutturazione e la riqualificazione energetica. Saranno presenti in fiera un gruppo di aziende Partner che sostengono il progetto presentando materiali e tecnologie innovative. Ma il benessere in EPH+ passa anche attraverso l’alimentazione e ai giusti processi di trattamento e cottura dei cibi. Nella cucina offerta da Essenza nel Design verrà presentato venerdì 13 alle ore 18.00 un piano di lavoro eco-compatibile ed antibatterico, attraverso un Show Cooking con dimostrazioni di cucina naturale.

Artigianato ed Eventi –
Un ricco calendario di eventi, corsi e vere e proprie aree-laboratorio dove artigiani, creativi ed educatori saranno a disposizione di grandi e piccini per trasmettere la loro esperienza. Sabato 7 marzo saranno a disposizione delle famiglie Mamma FaTata e Cascina Burattana con laboratori e dimostrazioni manuali e creative, abbinati alla presentazione di progetti per l’infanzia e di metodica biodinamica in agricoltura. Insieme presenteranno un progetto educativo per raccontare il ritorno alle origini della manualità e dei cibi naturali per una crescita sana dei nostri bambini. Sabato 7 e domenica 8, La Fata Porpora accoglie le famiglie per un laboratorio di artigianato a tutto colore e semplice da realizzare. Un laboratorio per scoprire un materiale derivato dallo scarto della lavorazione di uno dei prodotti più noti al mondo per l’artigianato Made in Italy, il marmo. Per tutti e cinque i giorni di manifestazione sarà invece aperto al pubblico il Closlieu dell’Associazione Culturale Coloramente. Un vero altelier di pittura che segue l’espressione semiologica della Formulazione, studiata dal francese Arno Stern tra il 1950 e il 1980. La pratica della Formulazione è un gioco che non è una terapia, ma soddisfa necessità inappagate, il risultato per chi la pratica è equilibrio e pienezza che rafforzano la personalità. Questa pratica sviluppa inoltre una grande abilità manuale e la consapevolezza di capacità che coinvolgono la persona in profondità, quale che sia la sua età, la sua esperienza, la sua situazione. A supporto le praticien Eleonora Zanni e Alice Cattaneo che aiuteranno le persone ad addentrarsi in un’esperienza unica.

Per maggiori informazioni www.artigiana.info

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.