Accam, il sindaco incontra Regione e Provincia

Sul tavolo il futuro dell'inceneritore e gli accordi che intercorrono tra il Comune di Busto, la società Accam, Provincia di Varese e Regione. Le opposizioni: "Subito dopo riferisca in commissione"

Si svolgerà martedì 10 febbraio alle ore 14,00 presso Palazzo Pirelli l’incontro fra il sindaco di Busto Arsizio Gigi Farioli e la Provincia di Varese con l’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Claudia Terzi e con il Presidente della Commissione Ambiente e Protezione Civile Luca Marsico, co firmatari della lettera di convocazione, in merito alla questione degli scenari futuri del termovalorizzatore Accam. «Regione Lombardia ha sempre dimostrato attenzione e sensibilità rispetto alla questione Accam e agli scenari futuri dell’impianto. L’incontro di martedì segnerà un’altra tappa nella direzione del dialogo e dell’attenzione alle zone interessate nonché ulteriore occasione di ascolto e confronto con le amministrazioni locali e con la Provincia di Varese – sottolinea Luca Marsico – l’impegno deve essere quello di addivenire, quanto prima, ad una soluzione funzionale e compatibile dal punto di vista ambientale condivisa con chi vive, quotidianamente il territorio».

                                            TUTTI GLI ARTICOLI SU ACCAM

Appresa la notizia dell’incontro i consiglieri comunali di Pd, Sel e Manifattura Cittadina chiedono la convocazione entro 10 giorni della commissione congiunta “Programmazione Affari Generali, Società Partecipate, Consorzi, Bilancio, Personale, Innovazioni Tecnologiche, Patrimonio” e “Territorio, Ambiente, Urbanistica, Edilizia Privata, Aziende, Attività Economiche e Commercio, Industria ed Artigianato, Lavoro” per discutere del contratto in essere tra Comune di Busto Arsizio e Accam e sugli obblighi di Regione, Provincia e Comune di Busto Arsizio correlati al revamping dell’impianto di incenerimento. Le opposizioni chiedono che la commissione si svolga il giorno dopo l’incontro con la Regione previsto per il 10 febbraio. In particolare vengono richiesti chiarimenti sul destino del contratto di Superficie con Accam, se l’intesa quadro con la Regione sia ancora vigente e delucidazioni sull’esito dell’incontro in Regione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore