Cadmio alle stelle nell’acqua di Varese? No, solo un errore di trascrizione

Alcuni utenti di Aspem hanno scritto allarmati per il tasso i Cadmio dichiaratyo nell'acqua di Varese: 56 microgrammi contro i 5 consentiti. Ma era solo un refuso: del metallo nella nostra acqua non c'è quasi traccia

Alcuni utenti di Aspem hanno scritto allarmati per il tasso i Cadmio dichiaratyo nell’acqua di Varese: 56 microgrammi contro i 5 consentiti. Ma era solo un refuso: del metallo nella nostra acqua non c’è quasi traccia. Ecco il comunicato ufficiale. 
______________

Grazie ad alcuni attenti lettori del nostro sito (www.aspem.it), è emerso che le tabelle riportanti i valori dei parametri dell’acqua contengono alcuni refusi; in particolare, sia per la zona 6 (S.M. Del Monte, Campo dei Fiori) che per la zona 4 (S. Ambrogio, Fogliaro, Bregazzana, Molinetto Mulini Grassi) del Comune di Varese, sono stati erroneamente trascritti per il cadmio i rispettivi valori del calcio (45,9 microgrammi/litro per la zona 6, e 56,5 microgrammi/litro per la zona 4).

Abbiamo già avuto modo di rispondere direttamente al cliente che ha scritto all’ASPEM in merito, ringraziandolo per la segnalazione e soprattutto tranquillizzandolo sul fatto che l’acqua erogata al rubinetto assolva ai requisiti di potabilità richiesti dalla normativa vigente. Il cadmio, come desumibile dalle schede di analisi, risulta NON RILEVABILE (inferiore al limite di rilevabilità strumentale) e quindi assente. Le tabelle del sito riportanti i dati errati sono state opportunamente corrette e ripubblicate.

Ringraziando per l’attenzione e scusandoci per la preoccupazione generata nei nostri clienti che confermiamo essere priva di fondamento, porgiamo i migliori saluti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.