Caritas: famiglie e ragazzi vicini a chi soffre

L'iniziativa di sostegno alla cittadinanza è stata accolta in maniera positiva da scuole e amministrazione comunale

caritas Durante il mese di gennaio, è stata effettuata l’iniziativa della raccolta alimentare a favore della Caritas di Luino che nasce dalle linee guida dell’Istituto Comprensivo Bernardino Luini e dalla consapevolezza dell’esistenza di diverse situazioni di difficoltà sul nostro territorio. La proposta, scaturita dal Collegio Docenti, approvata dal Consiglio di Istituto, ha avvicinato le famiglie al tema del sociale.

"Questo progetto è nato per sensibilizzare gli alunni al disagio sociale, alla solitudine di molte persone. Donare con un piccolo gesto assume un grande significato : i bambini, infatti, hanno risposto generosamente a queste sollecitazioni della scuola e dei genitori, dimostrando così che, se guidati, sanno comprendere che anche il vicino di banco può aver bisogno di un amico" – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali Caterina Franzetti – I bambini non sono solo ‘tecnologici’ ma hanno una sensibilità da scoprire: tutto ciò ci ha permesso di raccogliere un quintale di generi alimentari".

L’Istituto Comprensivo si propone quale agenzia educativa che ha fra le sue finalità fondamentali quella di offrire risposte ai bisogni e alle domande espresse dagli allievi, dagli insegnanti, dai genitori, dalla realtà sociale. L’intero Piano dell’offerta formativa ha come motivo conduttore l’acquisizione del senso di una Cittadinanza attiva negli alunni.

"Ringrazio le scuole del Comprensorio di Luino – conclude l’Assessore – per la sensibilizzazione efficace che ha sorpreso positivamente non solo noi ma anche il corpo docente. Mi auguro che in futuro potranno essere sviluppate altre iniziative con i Servizi Sociali e che riscuotano un successo come questo. La generosità di questi bambini, ha contribuito a soddisfare le 120 famiglie luinesi certificate che quotidianamente son seguite dalla Caritas, che apre le sue porte ogni martedì e venerdì grazie all’insostituibile operato delle volontarie ".

"Caterina Franzetti – dichiara il Sindaco Andrea Pellicini-. è davvero una forza della natura e con lei è un piacere lavorare. Peccato solo non averla chiamata prima".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.