Chiara Favero sul palcoscenico del Nuovo con “Madame Bovary”

L'appuntamento è per giovedì 26 febbraio, alle 21 per la rassegna "Gocce 2015"

"Gocce 2015" – la rassegna di teatro contemporaneo organizzata da Ragtime in collaborazione con Filmstudio 90 al Cinema Teatro Nuovo – prosegue all’insegna della grande letteratura trasferita in palcoscenico. Giovedì 26 febbraio, alle ore 21, il sipario del Nuovo si aprirà infatti sull’intensa e commovente interpretazione di Chiara Favero, che – con la regia di Luciano Colavero – porterà in scena gli ultimi istanti della vita di una tra le più straordinarie figure femminili del romanzo di ogni tempo, Emma Bovary, con la più recente produzione della compagnia Strutture Primarie: Madame Bovary.

Ispirato al capolavoro di Flaubert, lo spettacolo – vincitore del Premio Stazioni di Emergenza VI – porta in scena le ultime ore di Emma, in un allestimento di straordinaria forza interpretativa e di grande impatto emotivo. La conoscono tutti, anche chi non ha letto il romanzo che porta il suo nome. Su di lei sono stati realizzati film e spettacoli teatrali. Su di lei hanno scritto canzoni, saggi, studi, parodie, imitazioni. Il suo nome ha definito una malattia dell’anima: il bovarismo. La sua personalità supera i confini del romanzo che la contiene.

Madame Bovary è l’amante, la romantica, la sognatrice, la madre che non vuole essere madre, la moglie che non vuole essere moglie, l’idealista, l’insaziabile, la squilibrata, l’insoddisfatta, l’entusiasta, la depressa, la donna senza speranza, la gran dama, la contadina, la donna alla moda, la puttana, la donna in fuga dalla realtà, che desidera sempre essere diversa da ciò che è, la donna che rovina se stessa, consapevolmente, ma senza potersi fermare, la donna che insegue la vita, che non si accontenta, che vuole di più, la donna che mente, anche a se stessa, la donna che vuole morire e nello stesso tempo vuole vivere a Parigi. Madame Bovary era Flaubert. Madame Bovary sono io. Madame Bovary sei tu.

BIGLIETTI:
Intero 15 €, ridotti/convenzioni generiche 12 €, studenti e possessori di Family Card 10€
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: arciragtime@gmail.com – 334.2692612

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.