Cortisonici torna in primavera per una grande edizione

Dal 12 al 16 maggio 2015 torna il festival del cortometraggio varesino con il concorso internazionale e tanti eventi collaterali

Un’edizio primaverile perCortisonici, il festival del cortometraggio varesino che torna dal 12 al 16 maggio 2015. In programma cinque giorni di musica ed eventi collaterali per un’edizione più internazionale che mai. Saranno tre infatti le serate di concorso con sei nazioni in gara: Argentina, Germania, Italia, Lituania, Messico e Spagna.

Dopo un anno di incertezze (leggi tutti gli articoli su Cortisonici), il festival dedicato al cinema più amato dalla provincia torna più ricco che mai e ancora più competitivo. A sfidarsi, opere provenienti da paesi che il pubblico cortisonico ha già imparato e conoscere e amare, come Spagna, Germania, Argentina e naturalmente Italia, accanto a due inaspettate new entry: Lituania e Messico. Tra orsi, trombettisti trasognati, critici sanguinari e metalmeccanici danzanti, sarà il pubblico a decretare il vincitore di questa 12a consegnato il prestigioso Cucchiaio di Legno di rugbistica memoria. 

Altra importante novità, il rinnovato connubio con Cortisonici Ragazzi, la sezione del festival dedicata alle opere degli studenti che tornerà ad accompagnare le mattinate del concorso (bando aperto fino al 31 marzo). A tarda notte, l’immancabile appuntamento con l’Inferno Cortisonico, il ‘terzo tempo’ del concorso, con una serie di contro-proiezioni che quest’anno, come e più del solito, vedono l’orrido e il sublime convivere felicemente e senza vergogna. A margine delle proiezioni, una serie di eventi in bilico tra cinema, musica e gastronomia guardando anche ad Expo2015 che, in varie location della città e non solo, ci porteranno a conoscere meglio i paesi in gara (per ciascuno dei quali sarà presente una delegazione), le loro specificità e le loro matte matte abitudini. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.