Dieci ori per la PolHa dalla vasca di Napoli

La squadra di coach Tosin torna dagli assoluti invernali carica di titoli grazie a Morlacchi, Talamona e Berra

La squadra di nuoto della PolHa Varese torna dai campionati assoluti invernali di nuoto paralimpico carica di medaglie e risultati di altissimo livello. Gli atleti dell’associazione varesina allenati dallo staff tecnico coordinato dal coach Massimiliano Tosin hanno messo al collo 10 medaglie d’oro grazie al fuoriclasse Federico Morlacchi, ad Arianna Talamona e ad Alessia Berra. Il trionfo varesino nella piscina di Napoli è stato completato da Fabrizio Sottile, neo tesserato per l’Aniene Roma, che ha regalato alla sua nuova società 3 medaglie d’oro ed una d’argento e dalla medaglia d’argento di Stefano Gramignano della PAD di Busto Arsizio. Inoltre, il successo della Polha comprende anche le due medaglie d’oro a testa di Arjola Trimi della Polisportiva Bresciana, di Giulia Ghiretti della Ego Nuoto Parma e di Francesca Secci della Sardegna Sport, quest’ultima anche medaglia d’argento, che con un’altra atleta della Polisportiva Bresciana, Susanna Ferrante e i tre della Polha, Morlacchi, Berra e Talamona, compongono il team del progetto “AcquaRio”coordinato dall’associazione varesina in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico e le società di appartenenza degli altri atleti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore