Diritto e giustizia nel pensiero filosofico

Appuntamento lunedì 2 marzo alle ore 14.30, presso Sala Montanari

giustizia filosofia

Nell’ambito dell’iniziativa Pensiero in scena, organizzata dal Liceo Classico di Varese in collaborazione con l’ass. cult. Ragtime e con il Comune di Varese, lunedì 2 marzo 2015, alle ore 14.30, presso Sala Montanari, in via dei Bersaglieri 3, a Varese la Prof.ssa Laura Boella, docente di Filosofia Morale all’Università Statale di Milano terrà la conferenza
"Fiat iustitia et pereat mundus? Diritto e giustizia nel pensiero filosofico"
La conferenza – aperta al pubblico e ad ingresso gratuito – si configura anche come momento di preparazione ai temi dello spettacolo Kohlhaas, di e con Marco Baliani, che si terrà il 19 marzo 2015, alle ore 21.00 presso il Teatro Nuovo di Varese nel quadro della rassegna Gocce 2015.

Laura Boella è professore ordinario di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università Statale di Milano. Ha frequentato il Liceo Classico “Silvio Pellico” di Cuneo ed è stata allieva del Collegio Medico-Giuridico della Scuola Normale Superiore di Pisa laureandosi in Giurisprudenza con una tesi in Filosofia del diritto. Le sue pubblicazioni riguardano innanzitutto il marxismo critico e la filosofia dell’utopia, visti nel contesto della filosofia classica tedesca, dello storicismo e delle scienze della cultura, nonché della fenomenologia e della filosofia dell’esistenza (Il giovane Lukacs, De Donato, Bari 1977; Ernst Bloch.Trame della speranza, Jaca book, Milano 1987). Si è quindi dedicata allo studio del pensiero femminile del ‘900, proponendosi come una delle maggiori studiose di Hannah Arendt, Simone Weil, Maria Zambrano e Edith Stein.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.