Due mesi per ripensare insieme l’area Macchi

Primo appuntamento per tutti i cittadini martedì 24 febbraio alla Bica, la biblioteca comunale da poco ristrutturata: incontri aperti e tavoli tematici di approfondimento

Progettare insieme i propri luoghi: è quello che il comune di Carnago propone ai propri
cittadini a partire da martedì 24 febbraio. L’obiettivo è definire insieme le funzioni e le
destinazioni d’uso di una significativa porzione del centro abitativo.
Oggetto della progettazione sarà un cosiddetto “vuoto di prossimità”: piazze, cortili, giardini, che si aprono inaspettatamente mentre camminiamo entro gli edifici accostati e assommati dei centri storici italiani. Il centro di Carnago, definito e consolidato tra XVII e XVIII
secolo, non sfugge a questa regola. E così, al di là del cortile di Bica – la biblioteca di Carnago
restituita alla cittadinanza dopo un periodo di interventi e progetti
, aperta
7 giorni su 7 – si apre lo spazio di “area macchi”, un vuoto da progettare insieme. L’idea era già stata lanciata dal sindaco proprio all’inaugurazione della Bica.

L’area molto vasta, ora adibita in parte a parcheggio ed in parte inutilizzata, include tracce storiche importanti sia dal punto di vista architettonico sia per la memoria collettiva della piccola comunità carnaghese: un ex edificio produttivo, un giardino oggi in abbandono, frammenti di spazi del vivere quotidiano e di quello lavorativo. L’area è di proprietà pubblica da qualche anno, ed è già stata oggetto in passato di proposte progettuali, che risultano però oggi anacronistiche rispetto al contesto culturale in rapida evoluzione ed a quello economico del territorio.
E’ per questo motivo che l’inizio di un nuovo percorso viene condiviso con i cittadini: in circa due mesi di tempo, in cui si alterneranno incontri aperti a tutti e tavoli tematici di approfondimento. Al termine del percorso sarà definita l’idea di sviluppo dell’area, dalla quale nascerà il progetto tecnico vero e proprio di realizzazione, sino al livello esecutivo ed alla messa in cantiere.
L’appuntamento per tutti i cittadini è per il 24 febbraio, alle ore 20.45, presso le sale di Bica, la
biblioteca di Carnago
.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore