Giovani e internet: i rischi della rete spiegati da un esperto

Nell'ambito del progetto "Io sono come tu mi vedi", l'associazione Nessuno Escluso Onlus e Ascovova propongono un incontro il 27 febbraio a Cuveglio con Alberto Pellai, tra i maggiori esperti del tema

Diventare grandi al tempo di internet? Una sfida tutta nuova che coinvolge non solo i ragazzi, ma anche gli adulti, siano essi genitori o educatori, che rischiano di restare impigliati nella rete. Da queste considerazioni dell’associazione Nessuno Escluso è nata l’idea di proporre un momento di incontro con Alberto Pellai, psicoterapeuta dell’età evolutiva che sarà ospite a Cuveglio venerdì 27 febbraio (ore 20:30 sala consigliare piazza Marconi 1).
Pellai, autore di molti testi dedicati a queste problematiche, è considerato uno dei maggiori esperti in materia: obiettivo dell’incontro è quello non solo di fornire informazioni, ma di dare consigli pratici da utilizzare nell’educare i ragazzi.

L’iniziativa si colloca all’interno del progetto "Io sono come tu mi vedi" promosso dall’Associazione Nessuno Escluso Onlus in collaborazione con Ascovova (Associazione Coordinamento Volontari Valcuvia) e finanziato dal Bando Volontariato 2014. Il progetto intende attivare azioni che favoriscano la collaborazione tra enti pubblici, associazioni di volontariato e di promozione sociale, genitori e privati per la costruzione di percorsi comuni che promuovano l’inclusione sociale degli studenti con particolare attenzione per le situazioni di marginalità e disagio.  «Occupandosi di queste tematiche – dicono i promotori del progetto – ci siamo resi conto di altre esigenze, legate alla crescita dei ragazzi e al supporto necessario da parte delle figure adulte».

Ecco allora un calendario di incontri – il secondo dei quali è il 27 febbraio -che mirano ad allargare l’orizzonte. Così il 20 marzo si parlerà di educare al sentimento, il 17 aprile di gestione dei conflitti tra genitori e figli, il 22 maggio di didattica narrativa per l’educazione alla cittadinanza.

Per maggiori informazioni sul progetto:
www.nessunoescluso.it
nessunoescluso@nessunoesclusoonlus.it


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.