Il Coro degli Alpini per l’associazione di don Daniele Caspani

Sabato 28 novembre alla chiesa di Gurone il Coro della Brigata Alpina Tridentina si esibirà per una raccolta fondi a favore dell'associazione "Unabbraccionissimissionario"

Sabato 28 febbraio alla Chiesa San Lorenzo di Gurone ci sarà il concerto benefico del Coro della Brigata Alpina Tridentina per la raccolta fondi a favore dell’Associazione "Unabbraccionissimissionario" di Don Daniele Caspani. La serata sarà ad ingresso libero. 
Questo il messaggio degli organizzatori della serata:

Il nostro sostegno è rivolto in questa occasione ai progetti solidali di don Daniele Caspani, padre missionario Fidei Donum della Diocesi di Milano, che dal novembre 2009 opera nel poverissimo stato del Maranhão (per dimensioni il secondo stato del Nord-est del Brasile).
Don Daniele svolge la sua missione nelle parrocchie di Dom Pedro e São José dos Basilios che contano rispettivamente 25.000 e 8.000 abitanti ciascuna: 52 comunità distribuite su un territorio di più 1000 kmq (poco meno della provincia di Varese).
Gli indicatori sociali di quest’area presentano una situazione di estrema povertà:
– il reddito annuo pro-capite è di circa 2.000 euro;
– l’aspettativa di vita è di 68 anni;
– la mortalità infantile è del 37,9%;
– il 19,5% della popolazione è analfabeta;
– il 15% della popolazione è diversamente abile.
La popolazione dell’interno vive principalmente in case fatte di taipa (fango e paglia); molti non hanno accesso all’acqua potabile, la quale necessita comunque di essere filtrata e depurata.
L’esodo rurale sta creando una disgregazione familiare molto grande e la concentrazione della proprietà in latifondi impedisce il crescere di una economia agricola di piccola e media proporzione.
PROGETTI:
1) SCUOLA KOLPING
A Dom Pedro, come a São José, la scuola “pubblica” ha sicuramente aspetti da migliorare: nei centri più grandi si fanno doppi o tripli turni per garantire le lezioni agli studenti; mentre nelle piccole scuole è difficile garantire anche la più semplice regolarità nello svolgimento delle lezioni stesse.
La scuola parrocchiale vuole essere un esempio dal punto di vista dell’apprendimento; i professori sono scelti con cura, le strutture sono adeguate e il livello culturale buono.
2) Laboratorio “VIVENDO COM ARTE”
Questo laboratorio consente alle donne di incontrarsi e di produrre oggetti di artigianato per la vendita: è un’occasione preziosa per migliorare la propria autostima ed arrotondare il magro bilancio familiare.
3) QUEBRADEIRAS de COCO BABAÇU (spaccatrici di cocco) e LA FABBRICA per l’ESTRAZIONE di OLIO dalle NOCI di COCCO BABAÇU
Sono associazioni costituite allo scopo di migliorare sia la dignità sia la situazione economica delle donne che all’interno della foresta hanno come unica forma di sostentamento questa difficile e pesante attività. In questo modo viene ridotto lo sfruttamento per quanto riguarda questo tipo di lavoro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.