Il destino del Centro geofisico si deciderà venerdì

Il Presidente Maroni ha convocato una riunione con Comune e Provincia sul futuro all'Osservatorio. Soddisfatto Vincenzi: « Sarà l'occasione per definire tutte le questioni non chiarite dalla Regione"


Si definirà venerdì il futuro del Centro Geofisico.
Per quella data, infatti, allo scadere della convenzione che lega il Centro alla Provincia, le parti dovranno trovare un accordo e, soprattutto, i fondi per far proseguire l’attività di questa realtà, nata per volontà di Salvatore Furia e che è un pezzo di storia della città.

A convocare le parti nella sede cittadina della Regione è il presidente lombardo Roberto Maroni che invita la Provincia a fare la propria parte: « La Regione c’è attraverso Arpa, il Comune pure. Non capisco come possa, Villa Recalcati, non trovare 150.000 euro nel proprio bilancio per dare un futuro al Centro».

La palla torna nelle mani del presidente della Provincia Gunnar Vincenzi: « Bene ha fatto Maroni a convocare la riunione di venerdì – ha commentato Vincenzi – tra l’altro auspicato  nell’incontro fatto insieme al Sindaco Fontana e ai rappresentanti dello “Ster” di qualche giorno fa. Venerdì, all’incontro, oltre al problema del Centro geofisico, coglierò l’occasione per portare sul tavolo le criticità dei bilanci della Provincia e tutte le questioni che, a oggi, non possiamo affrontare finché Regione Lombardia non inizierà a trasferire i fondi. Ricordiamo a Maroni che ancora oggi continuiamo a garantire servizi che sono di competenza regionale che ci sono state delegate dalla regione stessa, senza aver ancora ricevuto nemmeno un euro di trasferimento».  

Tutti gli articoli sul Centro geofisico

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.