In macchina col lingotto, denunciato per contrabbando

L’uomo scoperto dai militari di Gaggiolo che hanno proseguito le indagini nell’abitazione: in tutto 70 mila euro di valore per il metallo prezioso

guardia finanza oro

Galleria fotografica

Oro nell'auto dell'imprenditore 4 di 6

“Nulla da dichiarare”, ma in macchina aveva un chilo d’oro, e casa un altro lingotto, complessivamente del valore di 70 mila euro. Per questo il 67enne residente in Piemonte è stato denunciato con l’accusa di contrabbando.

Ecco come sono andate le cose secondo la Guardia di Finanza.
Nel corso di un normale controllo a Gaggiolo sull’auto dell’imprenditore E. G. di 67 anni, operante nel settore delle consulenze, è stato trovato un lingotto in oro del peso di 1 chilo del valore di circa 35.000 €, in una borsa occultata all’interno dell’auto.
Il prezioso metallo, prelevato da una banca svizzera, non era stato dichiarato ai militari che si erano sentiti rispondere “nulla da dichiarare”. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato il lingotto per contrabbando e violazione della nuova disciplina del mercato dell’oro, nonché il relativo certificato di provenienza.

Tuttavia, i finanzieri, insospettiti dai crescenti segni di nervosismo dell’imprenditore, decidevano di accompagnare il soggetto in caserma per effettuare un controllo più approfondito, che permetteva di rinvenire in macchina di 4 hard disk, che immediatamente analizzati, sono risultati contenere importanti informazioni di carattere fiscale.

Nel prosieguo delle indagini, sono state effettuate due perquisizioni locali presso il domicilio e presso la residenza del soggetto controllato, a in Fossano in provincia di Cuneo. A casa dell’imprenditore i finanzieri hanno trovato un ulteriore lingotto d’oro del peso di 1 chilo risultato privo di titolo relativo all’acquisto in territorio nazionale comprovante la legittima provenienza, nonché di qualsiasi documentazione doganale e della disciplina sull’oro, si procedeva al sequestro dello stesso.
L’imprenditore è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Varese per il
reato di contrabbando.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Oro nell'auto dell'imprenditore 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.