La mela poppina di Orino salvata dall’estinzione

Un'intera comunità partecipa alla rinascita dell'antica varietà di mele che cresceva in paese. Una bella storia di cibo e biodiversità dalla Valcuvia

Il “pom pepin de Urin”, così viene chiamata questa mela in dialetto, è un’antica varietà di frutti tipici delle latitudini prealpine, che in passato era particolarmente diffusa nella zona del Campo dei Fiori e oggi rischiava di scomparire. Ad Orino il progetto per salvarla dall’estinzione ha coinvolto l’intera comunità e anche dei giovani guardiani della biodiversità.

Leggi l’articolo sul sito 141Expo Orino 


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.