La “solita” Union respinge il Varese

I milanesi si confermano bestia nera dei biancorossi, che perdono partita e vetta senza mai andare in meta. In C2 vittoria sofferta del Tradate

SERIE C1


Union Milano-Varese 16-3 –
Il Varese ha perso al "Crespi" di Milano contro la Union, vera e propria "bestia nera" dei biancorossi. Seconda sconfitta stagionale nello scontro diretto: anche nella prima fase i varesini erano stati battuti in casa della Union. Dopo la trasferta di Lumezzane della stagione 2012 2013, il Varese ha inanellato 32 partite consecutive con almeno una meta a referto, domenica i biancorossi hanno centrato un calcio di punizione e non hanno segnato neanche una marcatura oltre la linea bianca. I milanesi hanno vinto 16-3 marcando due piazzati, una meta trasformata e un drop.

Galleria fotografica

Union Milano - Rugby Varese 16-3 4 di 24

Eppure è buono l’avvio di gara dei biancorossi che al 3’ del primo tempo sfiorano il bersaglio grosso. L’arbitro Pierangelo Savio fischia un’entrata laterale in ruck alla Union e a gioco fermo i varesini continuano trovando la meta che il direttore di gara non può proprio concedere. Vista l’infrazione, l’arbitro sanziona con un giallo il milanese Giorgio Buongiorno e così i padroni di casa sono subito costretti all’inferiorità numerica. Al 12’ Affri centra un piazzato portando in vantaggio 3-0 gli ospiti. Tre minuti dopo però Tommaso Solenghi pareggia dalla piazzola mentre al 20’ il Varese perde per infortunio il tallonatore Guzzetti e al suo posto entra in campo Lahwaidi. Passano due minuti e il varesino Banfi prende un cartellino giallo per fallo professionale. Al 40’ Bernardi, pilone della Union, commette un fallo di reazione e subisce anche lui l’espulsione temporanea. Nel secondo tempo, il Varese non sfrutta l’uomo in più e così all’11’ Solenghi centra un calcio di punizione, 6-3 e primo vantaggio per i padroni di casa. Passano 5′ e Buongiorno va in meta dopo una bella giocata di squadra; Solenghi trasforma per il 13 a 3 milanese. La squadra di Galante e Ferrara non reagisce in attacco, ma regge bene in difesa. L’ultima marcatura della partita giunge al 27’ con Solenghi che trova un bellissimo drop, poi al 36’ lo stesso giocatore colpisce il palo con un piazzato, si rimane sul 16 a 3 che sarà anche il finale di gara. Da segnalare l’esordio di Christian Patrucco e il ritorno in campo di Klaudio Pellumbi e Lorenzo De Cecilia Il Varese con questo stop abbandona la testa della classifica superato oltre che dal Mantova anche dal Rho. L’8 marzo i biancorossi cercheranno un pronto riscatto in casa del Grande Brianza.
Varese: Broggi, Piazza, Taverna, Padula, Girotti (Patrucco), Affri (Pellumbi), Banfi, Bobbato (L. De Cecilia), Maccarelli (c.), Contardi, Lacchè (S. Sessarego), Montalbetti (Perego), Maletti, Guzzetti (Lahwaidi), Bosoni. Ne: J. Bianchi. All: Galante e Ferrara.

Poule Promozione (3a giornata): Iride Cologno-Rho 10-36, Mantova-Grande Brianza 32-19, Union-Varese 16-3.
Classifica: Mantova 11; Rho 10; Union Milano, VARESE 9; Grande Brianza 4; Iride Cologno 0. Al termine della fase, la prima classificata sarà promossa in serie B. 

SERIE C2

Voghera-ReFlex Tradate 22-24 – Dopo due partite rinviate è tornato in campo il Tradate di coach Zecchin. I muccaleoni hanno vinto a Voghera un match dominato nel primo tempo e appanaggio degli avversari nella seconda frazione. Parte bene la ReFlex in meta con Samuele Corti al 3′. Non passano nemmeno cinque minuti e Fabio La Mendola segna la seconda meta ospite, Corti trasforma per il 12-0. Al 10’ Marco Serra dei padroni di casa, riduce le distanze con un piazzato ma al 22′ Federico Cherchi sigla la terza del Tradate che va sul +16 con la trasformazione del solito Corti. Al 30’ Serra segna e trasforma la prima meta del Voghera (10-19) che non scompone più di tanto i gialloblu i quali poco dopo conquistano il bonus con la meta di Marco Bollini; si arriva all’intervallo sul 24-10 in favore del Tradate. Alla ripresa del gioco sale tensione e i padroni di casa si fanno decisamente più pericolosi. La situazione si complica al 16’ quando infatti Tradate si trova con l’uomo in meno per il giallo inflitto a Mariano D’Arcangelo. Al 20’ Serra, ancora lui, marca e trasforma la meta del -7; due minuti dopo Severino Murgia, domenica sia tallonatore che flanker, segna la meta del -2. Serra ha sul piede la trasformazione del pareggio, ma non centra i pali. Nei minuti successivi anche Bollini esce per giallo, poi a tempo quasi scaduto il Voghera conquista un calcio di punizione sulla linea dei 22. Serra da posizione nemmeno troppo defilata calcia sul palo la palla del sorpasso. I tradatesi stringono i denti e portano a casa il 24-22 in loro favore anche se i Peppers allenati da Niall Grossi avrebbero meritato un esito diverso.
ReFlex Tradate: Barberio, Vulcano, Caruso, Bollini, Agostino, Corti, La Mendola (De Vita), Riva (c.), Cherchi, Sala, Mascheroni, Martegani (Giussani), F. Bellusci (Giulianelli), D’Arcangelo, G. Bellusci. Ne: Bernardi, Zuccolo. Allenatore: Zecchin.

Ilop Valcuvia-Mastini di Opera: rinviata – Viste le avverse previsioni meteorologiche e con il campo di via Noga già ricoperto dalla neve, il comitato regionale ha optato per il rinvio della sfida fra Unni e Mastini.

Cadetti del Varese-Sesto San Giovanni: rinviata – Rinviano anche i cadetti varesini arrivati al terzo stop forzato di fila. Dopo le precipitazioni acquose e nevose del giorno prima, domenica mattina l’Aldo Levi di Giubiano era ancora fradicio. Un breve consulto fra i responsabili delle squadre e la dirigenza arbitrale, ha evitato il viaggio a vuoto agli ospiti. 

Risultati (14a giornata)
Girone 1: Saints-Chicken Rozzano 0-63, Voghera-ReFlex Tradate 22-24, Gattico-Cadetti del Novara 20-3, Cadetti del Parabiago-Cesano Boscone: rinviata, Ilop Valcuvia-Mastini: rinviata. Ha riposato il Malpensa.
Classifica: Chicken Rozzano 58, Cesano Boscone* 44, Tradate** 37, Mastini* 35, Malpensa* 31, Cad. del Parabiago** 22, Ilop Valcuvia** 15, Cad. del Novara, Gattico* 11, Voghera 1, Saints* 0.
Ogni asterisco rappresenta una partita giocata in meno rispetto alle 14 giornate. Nel computo rientrano sia le partite rinviate che i turni di riposo.

Girone 2 (14a giornata): Livigno-Cadetti dell’Asr Milano 14-15, Delebio-Cadetti del Lecco 33-10, Seregno-Cadetti del Grande Milano 5-29, Dalmine-Orobic 38-6, Cadetti del Varese-Sesto San Giovanni: rinviata. Ha riposato il Como.
Classifica: Cad. dell’Asr Milano 50, Cad. del Grande Milano* 42, Cad. del Lecco*, Como** 38, Dalmine** 37, Delebio*** 32, Sesto San Giovanni** 19, Seregno* 14, Cad. del Varese*** 9, Orobic** 5, Livigno** -1.
Ogni asterisco rappresenta una partita giocata in meno rispetto alle 14 giornate . Nel computo rientrano sia le partite rinviate che i turni di riposo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Union Milano - Rugby Varese 16-3 4 di 24

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.