Lordi in concerto all’Alcatraz per un “horror” spettacolo

La band finlandese farà tappa mercoledì 4 marzo, alle 21, per una delle tre date previste in Italia

Lordi Appuntamento all’Alcatraz di Milano mercoledì 4 marzo, alle 21, per il concerto di Lordi. La band finlandese infatti, è pronta ad affrontare un tour europeo che prevede anche tre tappe in Italia Milano appunto e poi Roma e Pordenone. In scena un vero e proprio spettacolo horror come solo loro sanno fare. 

I Lordi sono un gruppo hard & heavy finlandese, noto per la teatralità ispirata al cinema horror che costituisce il tema principale dell’immagine del gruppo e dei testi delle canzoni. Il nome del gruppo deriva dal soprannome del cantante, Mr. Lordi. Ogni membro è mascherato da mostro e ha un proprio soprannome; per questa ragione i Lordi non vengono solitamente fotografati senza i costumi di scena. Musicalmente e visivamente, il gruppo è particolarmente ispirato ad un antemico heavy metal anni ’80 di gruppi come KISS, Alice Cooper, W.A.S.P. e Twisted Sister, trovando similitudini anche con i GWAR dal punto di vista scenico.

Il gruppo cominciò la sua attività nel 1996, con l’uscita del primo demo. I Lordi erano una one man band, dato che l’unico componente era Mr. Lordi che eseguiva il materiale con l’aiuto di un computer nell’attesa di trovare nuovi musicisti. Precedentemente Mr. Lordi suonava in una band orientata all’heavy metal, ma decise di abbandonare la band poiché i membri della band volevano indirizzarsi al thrash metal in stile Pantera.
Fino al 1997 il gruppo si consolidò musicalmente e visivamente, completando maschere e costumi. I Lordi dovettero aspettare alcuni anni per trovare nel 2002 un contratto con una casa discografica che li portò al primo singolo, Would You Love a Monsterman? (in italiano “ameresti un mostro?”), e al primo album intitolato Get Heavy.
Sia l’album che il singolo ebbero un ottimo successo: il primo restò al primo posto per sei settimane nella classifica finlandese e il secondo vinse il disco di platino a sole due settimane dall’uscita.

Nel 2003 uscì il secondo album, The Monsterican Dream. Il disco, come il primo, venne distribuito dentro i confini della Finlandia, situazione che ebbe fine nel 2005 quando la casa discografica decise di creare una compilation di canzoni dai primi due album per saggiare il mercato europeo. Le tracce selezionate dalla Sanctuary Records per il Regno Unito formarono così The Monster Show (in italiano: “Lo spettacolo dei mostri”).
Nel 2006 è uscito The Arockalipse, neologismo che sta per “apocalisse rock”, contenente il brano vincitore dell’Eurofestival 2006. Nel 2008 è uscito il nuovo album, Deadache, che tradotto in Italiano significherebbe “Mal di morte”. Nella città finlandese di Rovaniemi, vi è una piazza dedicata a loro, il Lordin aukio.

Formazione:
• Mr. Lordi – Voce (Signore degli Inferi): Tomi Putaansuu
• Amen – Chitarra (Mummia Egizia): Jussi Sydänma
• OX – Basso – (Toro Infernale): Samer el Nahhal
• Awa – Tastiere -(Lady Vampira): Leena Peisa
• Kita – Batteria – (Bestia Spaziale): Sampsa Astal

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.