Candiani: “C’è chi fa passerelle politiche sul caso Gallazzi”

Il senatore afferma di essere soddisfatto dei passi in avanti nella trattativa ma accusa: "Con i colleghi D’Adda, Bignami e Crippa abbiamo fatto gioco di squadra contrariamente a chi è solo saltato sul carro del vincitore”

«Siamo soddisfatti dei passi in avanti compiuti nella trattativa sulla Gallazzi, ma ricordiamo che in queste situazioni bisogna essere cauti e prudenti nelle dichiarazioni proprio per evitare di compromettere tutto nei passaggi finali che come si sa sono i più difficili». Questo è il commento del senatore Stefano Candiani sull’acquisizione dell’azienda gallaratese da parte della belga Tekni Plex. 

«Con i colleghi D’Adda, Bignami e Crippa -continua il Senatore- in queste settimane abbiamo fatto gioco di squadra nel solo interesse dei dipendenti, dell’azienda e del territorio contrariamente ad altri che pur non avendo fatto nulla sono saltati sul carro per una inopportuna passerella politica. A noi piace la politica dei fatti e lasciamo quella delle parole a questi ultimi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.