Rubato il rame alle grondaie della “Baitina”

Il furto la notte scorsa nella struttura di proprietà dell’Ente. Il presidente: “Ondata di furti in tutta la valle”

baitina castellanza fotoLadri in azione al parco Alto Milanese in territorio di Castellanza: la notte scorsa sono stati rubati i canali in rame.

L’edifico colpito è quello della “Baitina”, un immobile di proprietà dell’ente parco e affidato a privati per la gestione.

Si tratta di un presidio all’interno dei confini del parco utilizzato come ristoro ed altre attività.

Angelo Soragni, presidente del Parco conferma la notizia: “Altro non è , quanto accaduto stanotte, che un episodio che va a sommarsi all’ondata di furti che stiamo subendo in tutta la valle da tempo. Un esempio di questo fenomeno è il furto di oggetti in rame all’interno del cimitero di Castellanza”.

I gestori della Baitina hanno fratto regolare denuncia ai carabinieri, ancora presto per quantificare i danni, ma la foto è piuttosto eloquente.
Soragni lancia l’allarme: “Qui siamo di fronte a fenomeni gravi, con case che vengono assaltate coi proprietari all’interno: di fatto siamo prigionieri a casa nostra, dietro le sbarre e con gli antifurti attivi, mentre i ladri agiscono indisturbati”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.