Operaio schiacciato da escavatore

L’uomo stava lavorando in un seminterrato di una villa in riva al lago nella frazione di Colmegna

pompieri luino colmegna

Galleria fotografica

Operaio schiacciato da escavatore 3 di 3

Un lavoratore di 45 anni di Montegrino Valtravaglia è rimasto ferito in modo grave questo pomeriggio, 16 febbraio attorno alle 15 mentre era alle prese con alcuni lavori nel seminterrato di una villa a Colmegna, frazione di Luino.
Il fatto è avvenuto nella strada litoranea “vecchia” quella che costeggia il tratto di strada in galleria della statale 394.
La dinamica dell’incidente è ancora da ricostruire: il mezzo sarebbe rovinato addosso all’uomo durante il tragitto verso l’uscita dal seminterrato, provocandogli un forte trauma toracico. Il ferito – procuratore di una piccola azienda edile di Varese – è stato soccorso dal personale sanitario giunto sul posto con ambulanza, automedica ed elisoccorso dell’ospedale di Como.
I vigili del fuoco del distaccamento di Luino sono arrivati in via della Vittoria con un’autopompa hanno collaborato con i sanitari per soccorrere il ferito. Sul posto anche i carabinieri di Luino e il Nucleo Sicurezza sul Lavoro.

L’uomo è in neurorianimazione, in condizioni gravi, in prognosi riservata: ha riportato traumi diffusi e in particolare un trauma cranico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Operaio schiacciato da escavatore 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore