Per la festa della donna un omaggio a Billie Holiday

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Teatro della Corte al 10 di Castellanza, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, propone: "Billie’s blues, omaggio a Billie Holiday nel centenario della sua nascita".

Domenica 8 marzo alle ore 18.00, la coinvolgente voce di Marilena Anzini interpreta alcuni dei brani più noti della grande vocalist jazz, sulle note del bassista Michele Tacchi.
Filo rosso tra i vari brani, la storia della vita di Lady Day, raccontata da Michela Cromi, tratta da La signora canta il blues, autobiografia scritta grazie a William Dufty, con la franchezza e l’asprezza, la parlata popolaresca e il grezzo ma irresistibile umorismo che caratterizzavano la cantante di Baltimora. Billie assai di rado cantò il blues, ma rese ‘blues’ qualunque cosa cantò, in una vita che fu di per sé un blues, lungo quarantaquattro anni.

Eleanora Fagan, in arte Billie Holiday, “dai bassifondi di Baltimora ai locali di New York, dall’emarginazione razzista al successo, dal riconoscimento del pubblico di tutto il mondo ai deserti del cuore e della droga, non si stanca mai di inseguire quel sogno di dignità umana che, puntualmente contraddetto dalla realtà, trova però compimento nella Musica”. Uno spettacolo di Musica e Parole che immerge nella vita di una grande artista dalla vita tormentata e dalla voce indimenticabile.

Possono partecipare agli spettacoli i soli soci dell’Associazione Teatro della Corte al 10 (costo della tessera associativa annuale 2 €). Il costo di ogni spettacolo è di 8 €; i minori di 18 anni, i maggiori di 60 e i gruppi di quattro persone possono usufruire della riduzione a 7 €. Per partecipare agli spettacoli è necessario prenotare al numero 342.9887660.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.