Pozzecco chiede scusa: “Uno spettacolo indecoroso”

Il tecnico rilascia poche dichiarazioni riguardo alla sconfitta della Openjobetis contro Pesaro, ma ammette: "Sono dispiaciuto di costringere i tifosi a questa sofferenza"

La Openjobmetis perde davanti al proprio pubblico 80-70 contro Pesaro al termine di una gara giocata male da Kangur e compagni. In sala stampa si presenta coach Gianmarco Pozzecco, che commenta con poche ma chiare parole il proprio stato d’animo: «Chiedo scusa perché è stato uno spettacolo indecoroso. Non c’è niente altro da aggiungere. Parlerò con la società e vedremo che decisioni prendere. Non sono mai stato così male e sofferente per Varese. È una sofferenza atroce che non auguro a nessuno e mi spiace che sia io la causa di questo».

Riccardo Paolini, coach della VL Pesaro, invece ha l’umore opposto e si vuole gustare il successo: «Voglio godermi questa prima vittoria senza guardare gli altri risultati. Abbiamo fatto un grandissimo terzo quarto togliendo qualsiasi cosa a Varese e questa è l’aspetto più bello della partita. La nostra difesa nel terzo quarto è stata eccellenza. Da qui ripartiamo; dalla difesa arrivano poi buone soluzioni d’attacco, che dovremo scegliere meglio. Il campionato è ancora lunghissimo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore