Studenti in classe al MaGa per imparare la bellezza

Il museo apre le porte ai ragazzii dai 3 ai 18 anni con laboratori interattivi e visite guidate al museo. Un modo per imparare ad apprezzare il patrimonio che abbiamo attorno a noi



È dal 1999 che il MAGA (Museo Arte di Gallarate) coinvolge gli studenti di tutte le scuole del varesotto in progetti e laboratori diversificati a seconda dell’età dei partecipanti. «E’ importante che bambini e ragazzi escano dal proprio ambiente per stimolare la loro creatività e avvicinarsi all’arte.». ha spiegato la
dr.ssa Elena Scandroglio, responsabile dei laboratori per bambini dai 3 ai 12 anni.

Galleria fotografica

Laboratori per studenti al MaGa 4 di 7

I bambini di questa fascia di età sono coinvolti in lavori che consistono in una semplice introduzione al museo e all’arte contemporanea, seguita da un laboratorio in cui possono dare spazio alla loro creatività acquisendo conoscenze.

È prevista inoltre una breve visita guidata nella mostra, dove i piccoli partecipanti possono entrare a contatto con una reale opera d’arte «E’ fondamentale non slegare il concetto di arte dalla parte pratica e dal contatto con l’opera» ha aggiunto la Dottoressa Scandroglio.

Per i gli studenti liceali i progetti sono costituiti in maniera differente a seconda dell’indirizzo scolastico scelto, il percorso da loro intrapreso non si limita ad un unico incontro, ma si protrae per diversi giorni.

Il museo cerca di coinvolgerli direttamente nella propria organizzazione, spesso permettendo loro di creare vere e proprie opere d’arte.
Un esempio sono i ragazzi del Liceo Linguistico, il cui compito consiste nel presentare la mostra in lingua straniera, dopo aver studiato attentamente le varie opere.

Diversa è l’attività svolta dagli studenti dei Licei artistici di Busto  e Varese, i quali, possedendo una più profonda conoscenza artistica, hanno il compito di sviluppare progetti che porteranno alla realizzazione di opere di vario genere.

«Nonostante la vasta disponibilità di immagini sul web, nei ragazzi l’arte suscita ancora un grande stupore poiché percepiscono davvero il significato delle opere vedendole dal vivo» ha aggiunto Francesca Chiara, responsabile delle iniziative per gli studenti delle scuole superiori.

Con queste attività il museo cerca di avvicinare i giovani all’arte a partire dal primo anno di asilo, accompagnandoli in un percorso che si estende per tutto il ciclo scolastico, al fine di non far dimenticare loro l’importanza che l’arte riveste all’interno della cultura del nostro Paese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Laboratori per studenti al MaGa 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.