Gallazzi, salvi i 205 lavoratori: “Crescita nei prossimi 5 anni”

Siglato in municipio l'accordo per la gestione del personale della ditta ceduta al gruppo internazionale Tekniplex, di origine belga

gallazzi tradate

È stato firmato in questi giorni l’accordo sindacale per la gestione del personale dipendente della ditta Gallazzi di Tradate, previsto dalla procedura per la cessione della azienda al gruppo internazionale Tekniplex, di origine belga. Con l’operazione siglata si sono mantenuti 205 posti di lavoro tra gli stabilimenti di Tradate e Gallarate, con una prospettiva di crescita per i prossimi 5 anni.

«L’accordo è il risultato di una impegnativa trattativa svoltasi presso i locali messi a disposizione del comune di Tradate – spiega l’assessore Sergio Beghi, che ha seguito tutta la situazione della ditta che ha sede a Tradate e Gallarate e dove lavorano circa 200 persone -. L’intesa è il preludio ad un percorso concordato di sviluppo dell’azienda, pianificato con un interessante piano industriale, presentato dagli acquirenti e passato al vaglio del ministero dell’Industria».

«Per il raggiungimento di questo risultato è stato importante l’impegno e la collaborazione tra il commissario straordinario, la dirigenza dell’azienda e le rappresentanze sindacali dei lavoratori – conclude Beghi -, accompagnati dall’azione determinante del sindaco Laura Cavalotti con l’appoggio dei parlamentari Mariachiara Gadda e Angelo Senaldi, che hanno saputo trarre dalle “secche” in cui si era arenata la procedura in un momento molto delicato per la continuità dell’azienda».

 

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore