Addio a Guglielmo Donai

L’Associazione Ciechi sportivi Varesini piange uno dei volontari, compagno di vita e amico

Varie

L’Associazione Ciechi sportivi Varesini piange Guglielmo Donai, classe 1940, di Castellanza e poi a Biumo superiore, colonna dell’associazione dal settembre ’96, avvicinatosi per la passione dello sci alpino e sempre più amico volontario di tutti, sempre al servizio anche dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Varese.

“Insieme a lui abbiamo scoperto sport che sono poi diventati ambizioni agonistiche – commentano Gaetano Marchetto (Consigliere CSV e presidente UICI Varese) e Milena Rossi (presidente CSV) –  lo sci nautico, il canottaggio gemellati con la Canottieri Varese, la danza sportiva e dal 2009 è stato anima della nascita della squadra di baseball per ciechi che abbiamo chiamato: “I Patrini” gemellata coi Vikings di Malnate. Con coraggio dignità e stile ha affrontato con tutti noi le avventure del gruppo sportivo e infine la sua inesorabile malattia, eppure sempre con il sorriso di chi ha una speranza dentro il cuore. Ai suoi familiari il nostro abbraccio di speranza. Addio Guglielmo e… GRAZIE AMICO CARO”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.