Al campo da rugby va in scena la sagra del cinghiale

Sabato 8 e domenica 9 l'area di via Noga ospita una festa organizzata dagli "Unni" e dalla Squadra Cinghialai. Per i più sportivi ci sono il tiro al piattello e la gara di calci piazzati

ingresso campo rugby cassano valcuvia unni

Due giorni di festa e buona tavola con gli Unni, la società di rugby che ha sede a Cassano Valcuvia e che, in questo periodo senza campionato, si dedica a un evento estivo tutto da gustare.

Sabato 8 e domenica 9 agosto il campo sportivo di via Noga 535 a Cassano Valcuvia, “casa” della formazione locale, ospiterà la sagra del cinghiale intitolata “A caccia con gli Unni”: la manifestazione è allestita in collaborazione con la Squadra Cinghialai Valcuvia e unirà la buona tavola a due attività sportive.

Sabato parte del campo da rugby si trasformerà in piazzola di tiro: sarà infatti possibile provare il tiro al piattello seppure con fucili giocattolo dotato di raggio laser con cui bisognerà colpire i dischetti. Alla sera invece spazio anche alla palla ovale: ci sarà infatti una gara di calci piazzati (le “punizioni” del rugby) sotto le stelle, nella quale bisognerà cercare di centrare i pali da posizioni diverse. Domenica mattina, dalle 9, ci sarà invece la gara di tiro (laser) al piattello seniores e juniores: per iscrizioni si può contattare il numero 338-4501759.

Lo stand gastronomico invece sarà aperto sia sabato sia domenica, a pranzo e a cena: oltre alle tradizionali salamelle e patatine fritte sarà possibile gustare diversi piatti preparati con la carne di cinghiale. Per tutti i partecipanti e fino ad esaurimento, verranno infine messi a disposizione buoni per una lezione a cavallo presso il centro Valcuvia Equitazioni di Gemonio.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.