Varese News

Peculato, Bezzolato non risponde

Il comandante dei vigili arrestato si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l'interrogatorio con il gip di Varese

Arresto Verbano 17 agosto 2015

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Ettore Bezzolato, 45 anni, il comandante della Polizia locale del Medio Verbano, arrestato lunedì scorso con l’accusa di peculato. L’interrogatorio era in programma per questa mattina in tribunale: il comandante era accompagnato dall’avvocato Fabrizio Piarulli, in sostituzione del legale di fiducia Fabio Margarini, ma il gip Anna Giorgetti ha solo preso atto della decisione di non fare dichiarazioni. Si tratta di una mossa difensiva probabilmente attendista. L’indagato attenderà che l’attività investigativa si concluda e dunque anche le contestazioni vengano completate, per poter poi ribattere e dare la propria versione dei fatti.

Galleria fotografica

Arresto Verbano 17 agosto 2015 4 di 13

Ieri intanto si è avuta notizia dell’avviso di conclusione indagini per 6 vigili indagati, per una vicenda parallela e per i reati di falso e omissione di atti d’ufficio (ma c’è anche il peculato contestato a uno di loro). Bezzolato è accusato di peculato per i soldi riscossi in contanti dalla Pro Loco.

Il comandante avrebbe chiesto per anni alle due Pro Loco di Cittiglio e Cuvio di pagare una parte dei soldi in contanti e avrebbe svolto, egli stesso, con auto di servizio, il servizio alle feste di Cittiglio e Cuvio confondendo in sostanza la sua funzione pubblica con quella di pubblico ufficiale.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 20 agosto 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Arresto Verbano 17 agosto 2015 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.