Cade in un dirupo, muore l’alpinista Oliviero Bellinzani

L'alpinista, di 59 anni, era insieme ad un compagno di cordata che è rimasto illeso. Volo di 300 metri sotto la cima del Grauhorn

È morto l’alpinista varesino Oliviero Bellinzani. L’incidente è avvenuto venerdì, poco prima delle 14.30, quando è stato segnalato alla Polizia Cantonale ticinese un grave infortunio in montagna poco sotto la cima del Grauhorn. Bellinzani, mentre saliva il Grauhorn nel gruppo dell’Adula, è stato travolto da una frana di sassi e trascinato a valle per 300 metri mentre il suo compagno di scalata è rimasto illeso. Sul posto per il recupero della salma è intervenuto un elicottero della Rega.

Galleria fotografica

Addio a Oliviero Bellinzani, l'uomo con le ali 4 di 9

L’apinista, residente ad Orino, era molto noto per non aver mai fermato la sua passione per la montagna nonostante avesse perso una gamba in un incidente stradale nel 1977. Da quel momento ha acquisito il soprannome di “uomo con le ali” per le sue incredibili imprese alpine, nonostante il grave handicap fisico.

L’annuncio della figlia Xania su Facebook: «Oliviero, mio padre, ieri ci ha lasciati. Il vento lo ha preso con sé. Il dolore è immenso come il vuoto che lascia alla sua famiglia e a tutta la comunità montanara. Ci rimangono i suoi sogni e tutta la forza di volontà che solo lui sapeva trasmettere a tutti noi».

Oliviero Bellinzani sul suo sito scriveva: «Se si vuole ottenere molto bisogna essere disposti a pagare molto, soltanto così è possibile entrare dentro le cose, oltre l’apparenza, fino a viverle, a sentirle come proprie, persi in una dimensione atemporale. E’ l’infinito che irrompe, pretende il suo spazio e da piccola parte di un mondo a noi esterno, d’un canto ci si ritrova partecipi di un tutto, tanto da poter avvolgere in un unico abbraccio l’universo intero».

 

di
Pubblicato il 21 agosto 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Addio a Oliviero Bellinzani, l'uomo con le ali 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.