Cane rapito per dispetto

E' accaduto in via Crispi. Un Jack Russell è stato sottratto da un uomo alla padrona, ma il mandante sarebbe l'ex fidanzato deluso

cane interrogativo

Tu mi lasci, e io ti faccio rapire il cane. Un dispetto odioso, messo in atto da chi non voleva accettare una relazione finita. Sarebbe questo, secondo la vittima, il movente di un furto avvenuto sabato scorso, a Varese, in via Crispi, in un parchetto nei pressi della ex Aermacchi. Una donna di 39 anni stava passeggiando con il cane, un Jack Russell, quando all’improvviso, dopo un secondo di distrazione, si è accorta che l’animale era scomparso. La donna ha chiamato i carabinieri e ha riferito che poco prima aveva visto aggirarsi nella zona un uomo che conosceva e che sapeva essere molto amico dell’ex fidanzato.

La padrona del cagnetto ha spiegato che poco tempo prima aveva interrotto la relazione con il moroso, ma che lui non l’aveva presa bene e inoltre che in diverse occasioni aveva mostrato fastidio – o forse gelosia – nei confronti del cane. Più semplicemente, secondo la versione della donna, è probabile che l’ex fidanzato abbia voluto farle un dispetto cercando di colpirla nei sentimenti, ovvero sottraendole il cucciolo che lei tanto ama. I carabinieri sono entrati subito in azione: i militari della stazione di Gavirate si sono recati a casa di un disoccupato di 38 anni, a Luvinate, e hanno rinvenuto il cane “detenuto” nell’appartamento. La bestiola è stata restituita alla legittima proprietaria, mentre il rapitore è stato denunciato per furto aggravato. La posizione del presunto mandante è al vaglio degli inquirenti.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.