Cascate del Toce, turista russa muore per una foto

Si sarebbe sporta troppo perdendo l'equilibrio e facendo un salto di 150 metri. Così è morta una turista russa di 44 anni alle Cascate del Toce

Una domenica alle Cascate del Toce (inserita in galleria)

Sarebbe stato il tentativo di fare una foto al maestoso salto di 143 metri delle cascate la causa della morte di una donna, precipitata dalle Cascate del Toce nel primo pomeriggio di lunedì 10 agosto.

La vittima, una turista di nazionalità russa, aveva 44 anni. A dare l’allarme sono stati gli amici con cui stava visitando l’area, che hanno chiesto aiuto al vicino albergo. Sul posto è arrivato un elicottero del 118 mentre squadre a piedi del soccorso alpino sono state attivate per il recupero del cadavere che si trovava in una zona impervia.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti la donna si trovava su un sasso leggermente al di sotto del balconcino panoramico quando è scivolata. La turista è precipitata per 150 metri ed è finita nell’acqua, dove la corrente l’ha trascinata per qualche centinaio di metri a valle della cascata. Quando i soccorsi sono riuscita a raggiungerla non c’era già più nulla da fare. Il suo corpo è stato recuperato e trasportato all’obitorio di Domodossola.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.