Colpiva le macchine all’Autogrill, preso il ladro

L'uomo era sempre presente nell'area di servizio in concomitanza con i furti. Gli agenti della Polstrada di Busto hanno indagato e lo hanno arrestato

autogrill

Nella giornata di ieri, martedì 4 agosto, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un cittadino straniero, resosi responsabile di numerosi furti perpetrati presso l’aera di servizio “Lario Ovest” sita nel Comune di Cadorago, lungo l’autostrada A9. L’uomo, un cittadino egiziano di 41 anni, era un professionista incallito del furto, essendo già stato arrestato e condannato per reati contro il patrimonio.

A seguito di una meticolosa attività di indagine, fatta di appostamenti e pedinamenti, gli agenti della Polizia Stradale di Busto Arsizio hanno ricostruito tutti gli episodi criminali, scoprendo una coincidenza: la continua presenza del nordafricano nei luoghi dei colpi. 

Interfacciando e collegando i dati in possesso, sfruttando la competenza e la professionalità maturata anche in campo tecnologico, da un’attenta lettura e decifratura dei tabulati telefonici e dalla mappatura dei collegamenti alle celle e ponti radio dei telefoni cellulari in possesso dell’egiziano, furtivamente asportati ad ignari utenti della strada, gli utenti della Sottosezione hanno monitorato i luoghi frequentati (tra i quali l’area di servizio Lario) anche nei giorni in cui si erano verificati i crimini.

Pertanto, venuti a conoscenza di un furto perpetrato nella notte, ai danni di una famiglia austriaca ferma presso l’autogrill, con modus operandi perfettamente uguale ai precedenti, i poliziotti ieri mattina, portatisi presso la stazione ferroviaria di Cadorago, hanno notato l’uomo salire su un treno. Sottoposto ad identificazione e perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso della refurtiva appena asportata che è stata restituita ai legittimi proprietari.

A carico dello stesso sono emersi anche provvedimenti di cattura per esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Milano. Su disposizione del magistrato della Procura di Como, l ’uomo è stato arrestato.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da italo luigi

    Bene , anche una scarica di legnate……….